“E’ sempre mezzogiorno”, il bergamotto come ospite d’onore

Post in Area Grecanica, Attualità, Gastronomia

Il 28 aprile scorso, Antonio Frangipani cittadino del meraviglioso borgo di Bova (RC), è stato ospite al programma E’ sempre mezzogiorno, condotto da Antonella Clerici in onda su Rai 1 dal lunedì al venerdì.

Antonio è una guida naturalistica ufficiale del Parco Nazionale dell’Aspromonte. In occasione della Giornata Mondiale della Terra, ricorsa il 22 aprile scorso, il Parco è stato inserito dall’UNESCO nella lista globale di Geoparchi.

Frangipani lavora presso la Società Cooperativa turistica Naturaliter, promotrice di  trekking nelle Aree Protette del Mediterraneo, Sicilia, Sardegna, Albania, isole della Grecia, Cipro e nel Sud del Portogallo. Inoltre, fa parte della Cooperativa San Leo, con la quale si occupa ancora di trekking curando il Sentiero dell’inglese in Aspromonte – Sulle orme di Edward Lear (il viaggiatore a piedi per eccellenza della Calabria Greca, l’inglese che nella metà dell’800 si inoltrò nelle terre del Regno delle Due Sicilie scovandone ogni rara bellezza, facendola conoscere al mondo attraverso racconti e litografie raccolti ne “Il diario di un viaggio a piedi”). Trattasi di un cammino dalla durata di 7 giorni tra tutti i borghi grecofoni, attraversando la natura anche tra le acque delle fiumare.

Antonio Frangipani, si dice fiero del proprio lavoro e delle iniziative che ne derivano da esso. <<Sono stato ospite al programma della Clerici, E’ sempre mezzogiorno, spinto dal desiderio di promuovere la mia terra e la grecità che la caratterizza, ma soprattutto per promuovere le piccole aziende locali del territorio di Bova, realtà da incrementare e sostenere.>>

Antonio, ci farebbe presente queste realtà di cui dice?

<<Certamente! Mi riferisco ad esempio all’azienda agricola La Valle dei Mulini, che produce prodotti interamente biologici, quali il bergamotto, il vino e l’olio, ma anche frutta e verdura e persino il miele. Anche la Cooperativa San Leo è tra queste, nata per promuovere il turismo valorizzando il patrimonio sia ambientale che culturale dell’Aspromonte, riscoprendone la storia e la bellezza.>>

La tavola era al quanto bandita di prodotti locali, soprattutto spiccava il giallo del bergamotto in tutto il suo splendore. Quasi come fosse l’ospite d’onore della diretta…

<< Sì, esattamente. Si è parlato del territorio, ma anche del bergamotto, l’agrume calabrese per eccellenza. Ci tengo a dire che ho potuto bandire la tavola coi migliori prodotti locali e con il bergamotto grazie anche alla collaborazione de La spina Santa di Leo Autelitano. A riguardo ringrazio la troupe di Gabriele Tringali per le riprese.>>

Si parlava di coraggio… avere coraggio a volte non vuol dire lasciare la propria terra, ma restare, inventarsi una nuova realtà

<< Il nostro obiettivo è quello di restare e valorizzare il territorio dell’Aspromonte Greco, continuare a produrre e coltivare i nostri prodotti naturali, concedendo ai turisti ancora del bello da ammirare e del buono anche da assaggiare.>>

Grazie Antonio per la disponibilità. Un sincero in bocca al lupo per tutto e complimenti ancora per l’impegno e la dedizione che ci mette e ci mettete tutti voi nel collaborare e portare avanti e valorizzare le nostre radici