VIOLANO LIE DISPOSIZIONI, ARRESTATI

Post in Attualità, Calabria - Sicilia

Isola di Capo Rizzuto (KR)– viola le disposizioni del Giudice: arrestato.  

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto, hanno arrestato un 36enne marocchino residente in quel centro, con precedenti di polizia, dove stava scontando una misura. Date le numerose violazioni alla predetta misura, il Tribunale Ordinario di Lecce l’ha sostituita con la custodia cautelare in carcere. Termine le formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere di Crotone.

 

Crotone – viola l’obbligo di permanere in casa: arrestato.   

I carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Crotone hanno dato esecuzione all’ordinanza di sostituzione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria con quella della custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte d’Appello dell’Aquila nei confronti di un 28enne foggiano. L’uomo in più occasioni ha violato la prescrizione dell’obbligo di permanenza in casa nelle ore notturne, misura applicatagli poiché ritenuto responsabile di incendi dolosi commessi in alcuni comuni del foggiano nei mesi di gennaio e febbraio di quest’anno.

 

Isola di Capo Rizzuto (KR) – violano il D.P.C.M. dell’8 marzo per commettere un furto: arrestati.   

I carabinieri della Tenenza Isola di Capo Rizzuto hanno tratto in arresto due giovani per furto. I due, un 27enne e un 25enne sono stati sorpresi con della refurtiva a bordo dell’autovettura con la quale circolavano, violando anche le disposizioni di cui al D.P.C.M. Per questo motivo, invece, sono stati denunciati a piede libero. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.