Videoconferenza dei ministri dell’Istruzione, 23 giugno 2020

Post in Attualità, Cultura, Featured, Mondo, Politica

I ministri dell’UE responsabili dell’istruzione terranno una riunione informale, in videoconferenza, incentrata sulle conseguenze della pandemia di Covid-19 sul settore dell’istruzione e della formazione. Dopo le sessioni del 12 marzo, 14 aprile e 18 maggio 2020, questo sarà il quarto incontro dall’inizio della pandemia di Covid-19.

Negli scorsi mesi i sistemi di istruzione e formazione sono stati messi a dura prova. In queste circostanze eccezionali, i paesi dell’UE hanno sperimentato l’introduzione di diversi modelli di istruzione a distanza, incentrati sull’apprendimento e l’insegnamento digitali.I ministri dell’UE saranno invitati a riflettere sul modo in cui gli insegnamenti tratti da questa crisi possano aiutare a trasformare le sfide in opportunità e ad esaminare se alcune delle soluzioni di emergenza sperimentate possano essere adottate, una volta superata la crisi Covid-19, per sostenere un’istruzione inclusiva e di qualità.

La discussione si articolerà attorno a due quesiti:

  • quali sono i principali insegnamenti tratti dall’attuazione dell’apprendimento e dell’insegnamento digitali durante la crisi Covid-19?
  • in base all’esperienza acquisita durante la crisi, quali sono i necessari sviluppi e la possibile innovazione nel settore dell’istruzione e della formazione?

I ministri avranno inoltre uno scambio di opinioni sulle sfide che devono affrontare per preparare il prossimo anno scolastico/accademico, comprese le misure che intendono adottare per garantire una riapertura sicura delle scuole e degli istituti di formazione.