VICEPRESIDENTE CRI CINESE: IN LOMBARDIA NON SI FA ABBASTANZA, TROPPI GIRANO

Post in Attualità, Italia

DALLA STAMPA   –   In Lombardia «nella regione più colpita» dal Coronavirus «le policy purtroppo non sono ancora così strette come secondo i nostri standard. Le persone non indossano le mascherine, ci sono ancora troppe persone in giro, il trasporto pubblico è ancora attivo e si mangia troppo nei ristoranti e negli hotel». Lo ha detto il vicepresidente della Croce rossa cinese, Sun Shuopeng, giovedì mattina durante il suo intervento nel corso del punto stampa a Palazzo Lombardia con il presidente della Regione, Attilio Fontana.
CORONAVIRUS: SEGUI GLI AGGIORNAMENTI
«La vita è il tema più importante»

leggi tutto