VIALE SOMALIA – RUBANO MERCE DAL SUPERMERCATO E PRENDONO A MORSI UN CARABINIERE DONNA LIBERA DAL SERVIZIO, CHE LE SCOPRE

Post in Attualità

ROMA – Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione Roma Viale Libia hanno arrestato due giovani ragazze di 16 e 15 anni, entrambe di nazionalità romena e domiciliate presso l’insediamento nomadi di via del Foro Italico, per i reati di tentata rapina impropria, ricettazione e violenza e resistenza a Pubblico ufficiale.

Nello specifico, un Carabiniere donna in quel momento libera dal servizio, intenta a fare la spesa all’interno di un supermercato di Largo Forano, ha notato le due baby ladre mentre trafugavano tra gli scaffali ed ha chiamato subito una pattuglia di rinforzo.

Appena le due malfattrici si sono avvicinate alle porte di uscita, la militare si è subito qualificata come Carabiniere ed ha bloccato le due giovani sull’uscio dell’esercizio commerciale. Ma nel tentativo di sfuggire all’arresto, una delle due ladre ha azzannato la mano del Carabiniere. Tentativo risultato vano, perché grazie all’intervento della pattuglia allertata pochi minuti prima, le due malfattrici sono state definitivamente bloccate ed arrestate.

La successiva perquisizione, ha permesso ai Carabinieri di rinvenire l’intera refurtiva, di recuperare altri capi di abbigliamento e uno smartphone, risultati rubati precedentemente.

Le due arrestate sono stata accompagnate presso il Centro di Prima Accoglienza per i Minori di via Virginia Agnelli