Unione Europea – Festeggia i 10 anni del partenariato orientale

Post in Attualità, Mondo, Politica

Il 13-14 maggio, l’Unione europea, l’Armenia, l’Azerbaigian, la Bielorussia, la Georgia, la Repubblica moldova e l’Ucraina celebreranno il decimo anniversario del partenariato orientale con una serie di eventi a Bruxelles. Essi offriranno l’opportunità di celebrare una partnership che si è dimostrata reciprocamente vantaggiosa e ha prodotto risultati concreti per i cittadini.In occasione del decimo anniversario del partenariato orientale, il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker e l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, stanno ospitando un serie di raduni ad alto livello a Bruxelles con la partecipazione dei sei paesi partner orientali, degli stati membri dell’UE e delle parti interessate.Lunedì 13 maggio, l’Alto rappresentante, Federica Mogherini, presiederà la riunione ministeriale annuale degli affari esteri del partenariato orientale con i 28 Stati membri dell’UE, i sei partner orientali dell’UE e le principali parti interessate e il commissario per la politica europea di vicinato e i negoziati sull’allargamento, Johannes Hahn .L’incontro farà il punto dei progressi compiuti nell’ambito dell’ambizioso piano di lavoro Consegnabile per il 2020. Questo ordine del giorno comune è stato adottato nell’ultimo vertice del partenariato orientale del novembre 2017 e mira a portare benefici tangibili alla vita dei cittadini di tutta la regione attraverso il ricorso a economie più forti, una governance più forte, una connettività più forte e società più forti.La sera del 13 maggio, il presidente Tusk ospiterà una cena celebrativa per i sei capi di stato o di governo dei paesi partner del partenariato orientale. Parteciperanno anche il presidente Juncker, l’alto rappresentante Mogherini e il commissario Hahn, oltre a Radosław Sikorski e Carl Bildt, ex ministri degli esteri di Polonia e Svezia e promotori del partenariato orientale nel 2008.Parallelamente, il concerto “Creating Together” si svolgerà presso il Centre for Fine Arts di Bruxelles, BOZAR. Il concerto riunirà su un palco la famosa Brussels Jazz Orchestra e musicisti dei sei paesi partner orientali.Martedì 14 maggio, il presidente Juncker ospiterà una conferenza ad alto livello nell’edificio Charlemagne della Commissione europea. Questa conferenza riunirà i capi di Stato o di governo dei paesi partner, i ministri degli Esteri degli Stati membri dell’Unione europea, i rappresentanti della società civile, i leader aziendali, i giovani ei giornalisti di tutti i 34 paesi Alto rappresentante Federica Mogherini, Commissario Hahn e il Commissario per il commercio, Cecilia Malmström, parteciperà anche. L’evento sarà l’occasione per discutere gli sviluppi della partnership durante questo primo decennio e scambiare il suo futuro tra un vasto pubblico di stakeholder chiave attivi nella regione o direttamente coinvolti in questo quadro politico.Pagina della riunione – Riunione ministeriale degli affari esteri del partenariato orientale del 13 maggio 2019Conferenza ad alto livello – Partenariato orientaleLeggi di più