Unione Europea – Consiglio “Ambiente”, 23 ottobre 2020

Post in Attualità, Cultura, Featured, Mondo

Un’UE climaticamente neutra… cosa significa?

Normativa europea sul clima

Il Consiglio “Ambiente” inizierà con una discussione, in seduta pubblica, sulla normativa europea sul clima. L’obiettivo della discussione è quello di compiere i maggiori progressi possibili in questa fase, mirando a raggiungere una posizione negoziale parziale del Consiglio, in attesa di una decisione del Consiglio europeo sull’obiettivo climatico aggiornato dell’UE per il 2030.

Strategia dell’UE sulla biodiversità per il 2030

Nel pomeriggio, in seduta pubblica, il Consiglio punterà ad adottare conclusioni sulla biodiversità, che forniranno orientamenti politici sull’attuazione della strategia dell’UE sulla biodiversità per il 2030.

Altre questioni

Tra le varie, la delegazione polacca presenterà la sua proposta di miglioramento del sistema di scambio di quote di emissione dell’UE per guidare la transizione verso la neutralità climatica nell’UE. La delegazione dei Paesi Bassi informerà i ministri in merito al vertice sull’adattamento ai cambiamenti climatici, in programma il 25 gennaio 2021.

La delegazione lituana informerà i ministri in merito all’ottava sessione della riunione delle parti della Convenzione sulla valutazione dell’impatto ambientale in un contesto transfrontaliero (Espoo MOP-8) che si terrà a Vilnius dall’8 all’11 dicembre 2020. La delegazione dei Paesi Bassi informerà i ministri in merito al Forum mondiale sull’economia circolare, previsto per il 15 aprile 2021.

Infine, la Commissione europea presenterà i seguenti documenti:

  • comunicazione sulla strategia dell’UE in materia di sostanze chimiche per la sostenibilità
  • comunicazione sull’accesso alla giustizia in materia ambientale negli Stati membri
  • attuale proposta legislativa di regolamento che modifica il regolamento di Aarhus
  • decisione sull’8° programma di azione per l’ambiente