UNESCO. NESCI: ASPROMONTE E POLLINO PATRIMONIO UMANITA’, GIOIA E ORGOGLIO

Post in Area Grecanica, Attualità, Calabria - Sicilia, Cultura

“La notizia che 8000 ettari di foreste italiane, tra cui il parco del Pollino e il parco dell’Aspromonte, siano state proclamate patrimonio mondiale dell’umanità che possono fregiarsi del “bollino” dell’Unesco, mi riempie di gioia e di orgoglio. La mia terra straordinaria da oggi ha uno dei riconoscimenti più prestigiosi del mondo e rientra tra i pochi beni che godono di una tutela particolare. Grazie all’Unesco, agli operatori del settore e ai calabresi tutti che hanno saputo preservare queste bellezze incontaminate della natura”. Lo dichiara la Sottosegretaria per il Sud e la Coesione Sociale Dalila Nesci, unica esponente calabrese del Governo Draghi.

Portavoce Sottosegretaria Dalila Nesci Maurizio Sansone

Foto Aspromonte deliapress eliocotronei