UE – CONSIGLIO PER GLI AFFARI ESTERI 8 aprile 2019 (Lussemburgo)

Post in Attualità, Mondo, Politica

Il Consiglio “Affari esteri”, presieduto dall’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, inizierà alle 10.30 con una discussione sulle questioni di attualità che consentirà ai ministri di esaminare questioni urgenti nell’agenda internazionale. Il Consiglio discuterà l’Afghanistan. Questa discussione si concentrerà sui recenti sviluppi e gli sforzi per trovare una soluzione politica duratura e negoziata al conflitto. L’alto rappresentante informerà i ministri della sua visita in Afghanistan il 26 marzo. Il Consiglio adotterà conclusioni sul processo di pace in Afghanistan. Il Consiglio avrà quindi uno scambio di opinioni sul partenariato orientale (PO) in vista della riunione ministeriale del partenariato orientale (Bruxelles, 13 maggio). I ministri discuteranno dell’attuazione dei 20 risultati finali per il 2020 e delle prospettive per il partenariato orientale, che quest’anno segna il suo decimo anniversario. Questo quadro mira a rafforzare la governance, l’economia, la connettività e la società nei sei partner orientali: Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Georgia, Repubblica di Moldova e Ucraina. Durante la colazione, i ministri degli esteri discuteranno della situazione in Venezuela, in seguito alla seconda riunione ministeriale del gruppo di contatto internazionale il 28 marzo a Quito, in Ecuador. Il Consiglio adotterà una serie di conclusioni e decisioni senza discussione, comprese le conclusioni del Consiglio su un approccio strategico dell’UE alle relazioni culturali internazionali su un quadro d’azione.

FOREIGN AFFAIRS COUNCIL 8 April 2019 (Luxembourg)

The Foreign Affairs Council, chaired by the EU High Representative for Foreign Affairs and Security Policy, Federica Mogherini, will start at 10.30 with a discussion on current affairs allowing ministers to review pressing issues on the international agenda. The Council will discuss Afghanistan. This discussion will focus on recent developments and efforts to find a lasting and negotiated political solution to the conflict. The High Representative will debrief ministers on her visit to Afghanistan on 26 March. The Council will adopt conclusions on Afghanistan’s peace process. The Council will then have an exchange of views on the Eastern Partnership (EaP) in view of the EaP ministerial meeting (Brussels, 13 May). Ministers will discuss the implementation of the 20 deliverables for 2020 and the prospects for the EaP, which marks its 10th anniversary this year. This framework aims at strengthening the governance, economy, connectivity and society in the six Eastern partners: Armenia, Azerbaijan, Belarus, Georgia, the Republic of Moldova and Ukraine. Over lunch, foreign ministers will discuss the situation in Venezuela, following the second ministerial meeting of the international contact group on 28 March in Quito, Ecuador. The Council will adopt a number of conclusions and decisions without debate, including council conclusions on an EU strategic approach to international cultural relations on a framework for action.