TRENTADUESIMO ANNIVERSARIO DELLA CONVENZIONE INTERNAZIONALE SUI DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA, LE INIZIATIVE FRA REGGIO E SAN LUCA

Post in Attualità, Calabria - Sicilia

L’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza celebrerà il trentaduesimo anniversario della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza mediante diverse iniziative fra Reggio e San Luca.

Quelle in riva allo Stretto, organizzate insieme all’Associazione Culturale Anassilaos, sono racchiuse all’interno del progetto “Jean de La Fontaine”. Il progetto, dedicato all’omonimo poeta e favolista francese, è finalizzato a diffondere la funzione didattico-educativa di fiabe, letture per ragazzi e fumetti, strumenti ludo-pedagogici utili a sviluppare competenze di lettura e scrittura, comprensione di concetti complessi e capacità cognitive e comunicative in ambito affettivo e motivazionale. E si caratterizza per molteplici moment che si terranno presso la Biblioteca Comunale “Pietro De Nava”:

–          venerdì 26 novembre, alle 16:30, avrà luogo una conversazione a cura della docente e studiosa di letteratura Francesca Neri;

–          sabato 20 novembre, alle 10:00, avrà luogo l’inaugurazione della mostra filatelica sulla fiaba “C’era una volta …”;

–          venerdì 3 dicembre, ultimo giorno espositivo, alle 16:30, ci saranno i contributi di una specialista della psicologia infantile e di “Nati per leggere”; martedì 7 dicembre prenderà il via “Passione per la lettura”, mostra di letteratura destinata ai ragazzi della scuola media inferiore e visitabile fino al 29 dicembre, abbinata ad un approfondimento sul tema che avrà luogo venerdì 17 dicembre alle 16:30.

–          lunedì 10 gennaio, apertura de “Il fumetto in biblioteca”, manifestazione per ragazzi ed appassionati dalla durata di quindici giorni.

–          venerdì 21 gennaio, alle 16:30, l’ultimo incontro di approfondimento sul tema.

Il progetto vede coinvolti l’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza, il Comune di Reggio, la Biblioteca Comunale “Pietro De Nava”,  l’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria-Ambito Territoriale di Reggio Calabria, l’Associazione Culturale Anassilaos e il Consolato di Francia.

Invece, a San Luca, sabato 20 Novembre, dalle 15.00, presso il piazzale della scuola elementare Corrado Alvaro, il Centro Sportivo Italiano di Reggio, in collaborazione con la parrocchia Santa Maria della Pietà, proporrà  il percorso di educativa di strada, cittadinanza e partecipazione: “#PLAY. SCENDI A GIOCARE CON NOI!”. Saranno coinvolti bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni e le loro famiglie attraverso giochi esclusivamente di gruppo.

 Il percorso #Play punta sul gioco quale strumento essenziale di sviluppo psico-fisico ed  emotivo-relazionale. Il gioco proposto da #Play é  un antidoto alla solitudine, alla devianza e all’esclusione, un’azione educativa, di partecipazione, responsabilità e di legalità.  L’attività che sarà proposta a San Luca si caratterizza anche come percorso di risanamento e attivazione di “spazi gioco” all’aperto, attraverso l’allestimento temporaneo di aree sportive e ludiche o mediante i giochi del passato; di attivazione di reti di dialogo con parrocchie, associazioni, enti, scuole, movimenti, famiglie ed altri soggetti, finalizzate alla creazione di una “Comunità Educante in Gioco”.

Novità assoluta ed esclusiva  di questa giornata sarà l’iniziativa “Un sacco di Diritti”. L’idea è quella di consegnare ai negozianti una sacca di palloni da dare, di volta in volta, in prestito gioco ai ragazzi.  L’obiettivo è quello di incentivare il gioco e lo sport nei quartieri, nei cortili e nelle piazze dei territori, attraverso un percorso ludico che vuole far uscire di casa i più giovani.

Fonte Luca Assumma