Segretario-Questore Graziano Di Natale su “Ricordoelettorale”

Post in Attualità, Calabria - Sicilia, Italia

Trasmettiamo qui di seguito, nella sua stesura integrale, una nota del consigliere Graziano Di Natale, Segretario-questore dell’Assemblea regionale. 

Mundo fa finta di non sapere e usa il condizionale! Ho denunciato le 13 persone che hanno dichiarato di trovarsi a Paola ad assistere alle operazioni elettorali.

Il Sindaco di Trebisacce si affanna inutilmente, tramite comunicati stampa, a spostare inconferentemente l’attenzione su alcune vicende gravissime.

Vorrei, per così dire, rassicurarlo circa la mia lealtà e correttezza processuale a fronte della sua iniziativa giudiziaria, chiedendogli di evitare di usare il condizionale.

Ho denunciato in data 29 aprile 13 soggetti residenti a Trebisacce, Amendolara e Albidona che hanno dichiarato di aver assistito alle operazioni di scrutinio a Paola e ad Amantea dalle 23.30 alle 04.00. Sarà l’Autorità Giudiziaria a stabilire se quei soggetti erano presenti o meno a 127 chilometri di distanza dal loro luogo di residenza.

Il Sindaco di Trebisacce dovrebbe conoscermi anche per la vicenda della Provincia di Cosenza dove ho vinto in tutti i gradi di giudizio.

Ognuno può e deve adire le vie legali quando tutela un suo diritto a patto che si usino mezzi leciti.

Per cui vigilerò su ogni ulteriore atto e/o comportamento fraudolento integrando se necessario la già depositata querela.

Avv. Graziano Di Natale

Consigliere Regionale”