SCIOLTO PER INFILTRAZIONI MAFIOSI IL COMUNE DI DELIANUOVA

Post in Attualità, Calabria - Sicilia, Politica

Il Consiglio dei Ministri, nella serata di ieri 20 novembre, in esito ad approfonditi accertamenti dai quali sono emerse forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata ha deliberato su proposta del Ministro dell’Interno, lo scioglimento del Consiglio comunale di Delianuova, per un periodo di diciotto mesi, eventualmente prorogabili di ulteriori sei,  ai sensi dell’articolo 143 del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali.