ROMA – 407 NUOVI VIGILI. GIORNATA MONDIALE DEL MALATO. LA SECONDA EDIZIONE DI EUREKA

Post in Attualità

Campidoglio: da oggi in servizio 407 vigili neoassunti. Subito operativi nei Municipi e sul territorio

  Roma –  Sono entrati oggi in servizio i 407 agenti neoassunti nel Corpo di Polizia di Roma Capitale. I nuovi vigili sono stati dislocati subito nei 15 gruppi municipali con assegnazione prioritaria ai servizi operativi su strada e a presidio del territorio.

La distribuzione permetterà di rafforzare la presenza in tutti i Municipi, sulla base di un criterio che ha contemperato necessità di nuove risorse e disponibilità.

Nel dettaglio, ecco la distribuzione delle nuove risorse in tutti Gruppi municipali:

I Gruppo Centro n. 94 unità, II Gruppo Parioli n. 24 unità, III Gruppo Nomentano n. 21 unità, IV Gruppo Tiburtino n. 24 unità, V Gruppo Prenestino n. 26 unità, VI Gruppo Torri n. 20 unità, VII Gruppo Tuscolano n. 37 unità, VIII Gruppo Tintoretto n. 17 unità, IX Gruppo Eur n. 25 unità, X Gruppo Mare n. 20 unità, XI Gruppo Marconi n. 18 unità, XII Gruppo Monteverde n. 19 unità, XIII Gruppo Aurelio n. 17 unità, XIV Gruppo Monte Mario n. 19 unità, XV Gruppo Cassia n. 26 unità.

“Da oggi abbiamo nuovi agenti di Polizia Locale a presidio del territorio. Questo ci permetterà di rafforzare il nostro impegno nei servizi più delicati e complessi per la città. Abbiamo fortemente voluto questo rafforzamento del Corpo di Polizia Locale per consentire una risposta più efficace e capillare ai bisogni dei cittadini. Ai nuovi agenti che oggi sono in strada auguro buon lavoro e soprattutto auguro di svolgere sempre il loro compito con la dedizione e l’impegno che Roma merita ogni giorno”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

“Più agenti in servizio a Roma. E’ un risultato importante per la città, a cui abbiamo lavorato con determinazione. Il nostro obiettivo è rigenerare l’amministrazione con nuove energie, entusiasmo e amore per Roma”, dichiara l’Assessore alle Risorse umane, Personale scolastico e Servizi anagrafici Antonio De Santis.

 

Ecco le iniziative per la XXVII Giornata Mondiale del Malato

 Nei giorni 11 e 12 febbraio ricco programma di attività in collaborazione

con diverse strutture sanitarie nell’ambito del progetto “Patrimonio in Comune. Conoscere è Partecipare”

Roma, 7 febbraio 2019 – In occasione della XXVII Giornata Mondiale del Malato prevista per l’11 febbraio 2019, l’Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina, nell’ambito del progetto “Patrimonio in Comune. Conoscere è Partecipare” – in collaborazione con le Direzioni Generali di alcune strutture sanitarie – lunedì 11 febbraio e martedì 12 febbraio 2019 ha organizzato un programma di attività in diversi ospedali della Capitale per raccontare la storia della città di Roma, dei monumenti, delle collezioni dei Musei Civici

Il programma “Patrimonio in Comune – Patrimonio in corsia” organizzato dagli archeologi e storici dell’arte della Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con i volontari del Servizio Civile prevede:

“Incontri con l’arte” attraverso parole e immagini per pazienti adulti all’interno dell’Ospedale CTO “Andrea Alesini”-ASL RM2, del Centro Protesi di Roma dell’INAIL, della Fondazione S. Lucia, del Policlinico Italia e della Fondazione Don Carlo Gnocchi-sede di Santa Maria della Pace;

Laboratori per “conoscere attraverso il fare” per i piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e della Fondazione Santa Lucia;

– Laboratori  Museum Box, un nuovo modo di  conoscere ed esplorare un patrimonio ricco di archeologia, arte e natura  alla Casina del Cardinal Bessarione, attraverso la scoperta di una scatola misteriosa, per pazienti con disagio mentale della ASL Roma1 – Dipartimento di salute mentale- Struttura Residenziale Terapeutica Riabilitativa(SRTR) di Castel di Guido;

Visite guidate: al Museo dell’Ara Pacis per pazienti del Dipartimento di salute mentale ASL Roma2: comunità “Urbania” e comunità “Salone”; al Museo della Centrale Montemartini per i pazienti della Fondazione Don Carlo Gnocchi, sede di Santa Maria della Provvidenza;  alla mostra Giacomo Balla vive, sogna e dipinge… presso il Museo Carlo Bilotti – Aranciera Di Villa Borghese  per i pazienti con disagio mentale  del Dipartimento di salute mentale ASL Roma1-Struttura Residenziale Terapeutica Riabilitativa (SRTR) e centro diurno Montesanto. ASL Roma2 – Dipartimento di salute mentale-centro diurno Ornitorinco.

 

i

Campidoglio, pubblicato il bando per la seconda edizione di Eureka!

Bergamo: “Anche quest’anno continuiamo a promuovere il sapere scientifico. Progetti da presentare entro l’11 marzo”

Roma, 7 febbraio 2019 – Da oggi è online l’avviso pubblico per la selezione dei progetti di Eureka! – Roma 2019 (https://www.comune.roma.it/web/it/bando-concorso.page?contentId=BEC226194), la seconda edizione della manifestazione ideata e promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale dedicata alla promozione e divulgazione della cultura scientifica, parte essenziale del patrimonio culturale di Roma. È possibile partecipare presentando le domande entro l’11 marzo 2019. Le proposte per attività, appuntamenti ed eventi innovativi a carattere scientifico – che si svilupperanno su tutto il territorio cittadino – dovranno rientrare nel periodo compreso tra il 15 aprile e il 2 giugno.

“Roma Capitale per il secondo anno consecutivo presenta un palinsesto culturale che si realizza con tre bandi Eureka! in primavera, Estate Romana da giugno a settembre e Contemporaneamente Roma in autunno. Per i tre avvisi pubblici anche quest’anno l’Amministrazione mette a disposizione degli operatori un totale di 2,5 milioni di euro: 500 mila per ogni bando annuale e 1 milione per i progetti che hanno vinto bando triennale dell’Estate Romana. Per partecipare all’avviso pubblico di Eureka!, dedicato alla promozione e divulgazione scientifica, si possono presentare le proposte entro l’11 marzo” dichiara il Vicesindaco con delega alla Crescita culturale Luca Bergamo.