REGGIO, LA COSTITUENDA SEZIONE ANPI “CONDÒ” LANCIA IL “PUNTO SOLIDALE ABBIGLIAMENTO”

Post in Attualità, Calabria - Sicilia

L’Antifascismo è fratellanza e solidarietà.

Lo è stato materialmente durante la Resistenza, con i partigiani a sostenersi nei duri momenti della lotta contro i Nazifascisti. Lo continua ad essere simbolicamente come lo era in quegli anni, nell’avere a cuore tutte le persone che combattono per valori come giustizia, libertà e democrazia e tutte quelle private degli stessi perché oppresse.

E, tra idealismo e concretezza, lo è anche per la costituenda sezione ANPI “Ruggero Condò”, che, andando oltre l’aspetto ideologico coniugando lo stesso con quello umano, lancia il “Punto solidale abbigliamento”.

Questa iniziativa messa in campo dall’articolazione reggina dell’Associazione Nazionale Partigiani Italiani, che sarà la prima di altre analoghe di vicinanza ai più deboli, consiste nella raccolta di indumenti per uomo, donna e bambino/a in buono stato e distribuzione gratuita degli stessi a singoli e famiglie bisognose, senza distinzioni di genere, nazionalità o pensiero.

Domenica 16 Maggio, presso la sede della “Condó” sita in via Pio XI 94, dalle ore 10 sarà operativo il “Punto solidale abbigliamento”, al quale si accederà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid e dal quale si potranno ritirare fino ad un massimo di tre indumenti a persona.

Per info, telefonare al numero 371-441 3811 o inviare una mail all’indirizzo anpisezcondo@gmail.com.