Palma Rita Mafrici neo presidente FIDAPA a Melito P.S.

Post in Area Grecanica, Attualità, Calabria - Sicilia, Italia

Venerdì 12 ottobre si è svolto presso la sala convegni Hotel  Serrano’ il tradizionale passaggio delle consegne della Fidapa melitese: il testimone è passato da Patrizia Bognoni  a Palma Rita Mafrici. Dopo i saluti di rito, la presidente uscente ha ringraziato il suo direttivo e tutte le socie per la collaborazione e partecipazione alle  numerose attività associative svolte nel suo biennio e ha passato la parola alla neo presidente che, dopo aver ringraziato i presenti per la fiducia accordatale e la presidente uscente, ora past presidente, per lo spirito di sacrificio e dedizione profusi a servizio dell’ associazione in questi due anni, ha presentato il nuovo direttivo, composto da Giulia Carerj, vice presidente, Marilena Altomonte, segretaria, Francesca Pensavalle, tesoriera, Patrizia Bognoni past presidente. Sul solco tracciato dalle sue predecessori, la neo presidente ha affermato la necessità di rilanciare l’attività associativa, in termini di apertura e impegno sociale, soprattutto oggi che si vive in una società incentrata sullo sfrenato individualismo e relativismo, incidendo sul territorio. Viene , dunque, confermato l’impegno della sezione melitese a dare uno slancio da un lato alle iniziative delle donne, sempre più protagoniste nella società e dall’altro a favorire  la crescita culturale del territorio, coinvolgendo le istituzioni e le altre associazioni locali.

Per il biennio 2019-2021 il motto della sezione melitese sarà:

“Mettersi insieme è un inizio; Rimanere insieme è un progresso; Lavorare insieme è un successo”(Henry Ford)

E’ questo l’auspicio del nuovo direttivo: un invito alla condivisione e collaborazione da parte di tutte le socie ad assumere un ruolo propositivo e partecipe, che renderà certamente meno gravoso il compito del direttivo e più proficua l’attività della Fidapa, che nel 2020 festeggierà 18 anni.