Osservazioni del presidente Donald Tusk dopo le riunioni del Consiglio europeo del 21 e 22 marzo 2019

Post in Attualità, Mondo, Politica

Oggi i leader hanno discusso su come preparare al meglio l’UE per aumentare la competizione economica globale. Ciò significa rafforzare il mercato unico europeo e la base industriale, che è fondamentale per la creazione di posti di lavoro. Concordammo anche sulla necessità di una politica commerciale aperta e risoluta. In tale contesto, il Consiglio europeo ha invitato a riprendere la discussione sullo strumento degli appalti pubblici. Vogliamo rafforzare la capacità europea di affrontare il furto di tecnologie e le minacce alla cibersicurezza e attendiamo con impazienza la raccomandazione della Commissione sulla sicurezza delle reti 5G.Abbiamo anche discusso le priorità per il prossimo vertice del mese con la Cina. Il nostro obiettivo è quello di concentrarci sul raggiungimento di una relazione equilibrata, che assicuri una concorrenza leale e un pari accesso al mercato. In questo contesto, speriamo di persuadere la Cina a includere sussidi industriali come elemento cruciale della riforma dell’OMC.Inoltre, i leader erano univoci nella loro determinazione ad affrontare i cambiamenti climatici con urgenza e ambizione. I nostri ministri intensificheranno i lavori sulla strategia climatica dell’UE, per attuare gli obiettivi stabiliti dall’Accordo di Parigi. Torneremo su questo problema a giugno.Per quanto riguarda la Brexit, il Consiglio europeo ha formalizzato le decisioni di ieri sera da parte dell’UE27 e del Regno Unito, per ritardare l’arretratezza e consentire un’estensione. Personalmente, sono davvero contento di questo sviluppo. Come ho detto ieri, significa che fino al 12 aprile tutto è possibile: un accordo, una lunga proroga – se il Regno Unito ha deciso di ripensare alla sua strategia – o la revoca dell’articolo 50, che è una prerogativa del governo del Regno Unito. Il destino di Brexit è nelle mani dei nostri amici britannici. Siamo, come UE, preparati al peggio, ma speriamo per il meglio. Come sai, la speranza muore per ultima. Grazie.Visita il sito