Notomia Group sostiene il CISOM per l’Ospedale Fiera Milano

Post in Attualità

L’emergenza coronavirus continua e resta alta la necessità di mettere in campo misure rapide ed efficaci per far fronte alla pandemia; tra queste, l’allestimento dell’ospedale e centro di terapia intensiva di Fiera Milano, costruito in soli 10 giorni, che potrà ospitare a pieno regime fino a 250 posti in terapia intensiva. Fondamentale nella mobilitazione delle risorse è l’azione del CISOM – Corpo Italiano di Soccorso Ordine di Malta – impegnato in prima linea nel reclutamento del personale sanitario e promotore dell’insediamento dell’ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso a gestione dell’emergenza in Lombardia.

La nostra azienda, Notomia Group, ha sostenuto da subito l’iniziativa, promuovendola tra imprenditori, amici e clienti, e continuerà nelle prossime settimane a veicolarla attraverso i propri canali, affinché giungano altre donazioni a sostenere il lavoro del CISOM
: un partner di assoluto rilievo in termini di esperienza, capacità di gestione delle risorse finanziarie e trasparenza nella rendicontazione del denaro speso, grazie alla presenza di figure di grande spessore come il dott. Luca Rovati, imprenditore del settore farmaceutico, Ospedaliere dell’Ordine e nostro interlocutore nell’iniziativa.

Con l’occasione il nostro Presidente e fondatore dott. Andrea Eusebio e la Partner di Notomia Group dott.ssa Cristina D’Andrea – personalmente impegnati in prima linea nella promozione dell’iniziativa – ringraziano tutti coloro che ci stanno supportando, in particolare il Dott. Carlo Ziller, imprenditore del settore food&entertainment e la dott.ssa Vanessa Costa, professionista del settore della finanza che – nonostante il momento storico ed i settori di provenienza – stanno dando un contributo fondamentale alla campagna. Un ringraziamento speciale e doveroso va inoltre sicuramente al dott. Abdallah Chatila, Presidente della Fondazione Sesam, che ci ha supportato in prima persona con un importante contributo personale di € 100.000,00.

L’emergenza Coronavirus è oggi ancora nel pieno e non possiamo abbassare la guardia: è per questo indispensabile continuare a sostenere l’azione del CISOM impegnato in questa e altre iniziative a sostegno della comunità.