ll Liberty a Roma, invito a Casa Ximenes

Post in Attualità, Cultura

Il quartiere Nomentano si connota come un luogo ricco di “villini di città”, tipologia edilizia che entra nell’uso a Roma negli ultimi decenni dell’800, configurandosi come residenza signorile, ma anche come espressione delle ambizioni, dei gusti e delle disponibilità economiche dei committenti.

Tra i tanti “villini” spicca per ricchezza decorativa e qualità architettonica il villino Ximenes, fatto costruire dall’omonimo scultore siciliano di successo Ettore Ximenes nel 1902. Un esempio unico nel suo genere, la struttura è abbellita da fregi e decorazioni in stucco, da mattonelle in ceramica con decorazioni floreali e motivi vegetali stilizzati, creati dallo stesso artista. Il fregio orizzontale, che attraversa tutto il prospetto principale, raffigura una processione di artisti che hanno lavorato a Roma e che circondano un’Ara Artium, ma ciò che lo rende ancora più interessante è il suo interno con alcuni ambienti perfettamente conservati e di recente restaurati, ancora arredati con il mobilio originale.

Appuntamento:  sabato 15 febbraio ore 10.15 a Piazza Galeno angolo Via Cornelio Celso.

Durata della visita guidata: 1 ora e 3/4 circa.