“L’INCIDENZA DI SANTA SOFIA DI COSTANTINOPOLI IN ISTANBUL NELL’IDENTITA’ CULTURALE DELLA SICILIA E DELLA CALABRIA”

Post in Attualità, Calabria - Sicilia, Cultura, Italia

 Santa Sofia (in turco: Ayasofya; in greco: Αγία Σοφία, Aghía Sofía) è uno dei principali monumenti di Istanbul. Si trova nel distretto di Fatih, nel mahalle di Sultanahmet.

Dedicato alla Sophia (la sapienza di Dio), dal 537 al 1453 l’edificio fu cattedrale Greco-cattolica e poi ortodossa e sede del Patriarcato di Costantinopoli, a eccezione di un breve periodo tra il 1204 e il 1261, quando fu convertito dai crociati a cattedrale cattolica di rito romano sotto l’Impero latino di Costantinopoli. Divenne poi moschea ottomana il 29 maggio 1453 e tale rimase fino al 1931. Fu poi sconsacrata e il 1º febbraio 1935 divenne un museo.

di più

altro