La street art per il rilancio del territorio metropolitano

Post in Attualità, Calabria - Sicilia, Cultura

Manifestazione d’interesse rivolta ai Comuni per l’individuazione di spazi urbani da riqualificare. Il consigliere Quartuccio: “Con il talento artistico dei giovani riscopriamo il valore identitario delle nostre comunità”

Scade il prossimo 4 novembre la manifestazione di interesse rivolta ai Comuni del territorio metropolitano per il conferimento di disponibilità di spazi urbani per la realizzazione di murales. Un’azione che l’Ente di Palazzo “Corrado Alvaro” ha fortemente sostenuto e promosso con il preciso obiettivo di incentivare il percorso avviato sul fronte della tutela e promozione culturale e artistica del territorio.

“Si tratta di un progetto di grande rilievo a cui crediamo molto – spiega il consigliere metropolitano con delega alla Cultura, Filippo Quartuccio – perché scommette su quei fattori che l’amministrazione metropolitana guidata dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, considera fondamentali e imprescindibili per l’attuazione di politiche culturali davvero efficaci, quali la conoscenza, la consapevolezza e una sempre maggiore fruizione, anche in chiave partecipativa, dei beni e dei luoghi culturali. Un percorso – evidenzia il rappresentante di Palazzo “Alvaro” – che vuole rilanciare l’azione comune, sul versante della collaborazione fra pubblico e privato, a favore della valorizzazione del patrimonio culturale, urbano e paesaggistico, incoraggiando il talento artistico e le capacità espressive che nostri i giovani sono in grado di esprimere, anche in un’ottica di impegno per il bene comune e di cittadinanza attiva. Attraverso la street art, infatti, è possibile avviare iniziative di riqualificazione e rigenerazione urbana di spazi degradati o dimenticati che possono così essere restituiti alla collettività e ritrovare nel contempo nuovo decoro e dignità”.

Tra le finalità di questo progetto, evidenzia ancora il consigliere Quartuccio, un ruolo centrale è occupato dall’esigenza di “valorizzare il talento degli artisti di strada, canalizzando la libera espressione artistica in spazi definiti, stimolando processi di cittadinanza partecipativa attiva ma anche nuove forme di inclusione sociale e di educazione culturale, contrasto delle forme di vandalismo sui beni pubblici o privati della città e realizzazione percorsi artistici a cielo aperto”.

Secondo quanto previsto nell’avviso, fra le altre cose, la Città Metropolitana potrà dunque acquisire le candidature proposte dai Sindaci dell’area metropolitana per la messa a disposizione di spazi urbani da allestire attraverso opere di Street Art di forte capacità comunicativa e di impatto sulla comunità, con lo scopo di valorizzare e riqualificare aree urbane periferiche, particolarmente degradate, ubicate in prossimità di luoghi significativi dal punto di vista paesaggistico, naturalistico, culturale anche attraverso la reinterpretazione e rappresentazione del patrimonio immateriale locale, ravvivando le tradizioni, i mestieri e i saperi.

Per tutti i dettagli: https://www.cittametropolitana.rc.it/canali/cultura/notizie-e-avvisi/manifestazione-di-interesse-rivolta-ai-comuni-del-territorio-metropolitano-per-il-conferimento-di-disponibilita-di-spazi-urbani-per-la-realizzazione-di-murales

ufficio stampa cittametropolitana rc.