IN ARRIVO I “PONTI” DI FINE APRILE

Post in Attualità, Italia

Tra il periodo di Pasqua e la festività del 1° maggio sono previsti ventisei milioni di turisti in viaggio sulle strade italiane, tra cui ben quasi otto milioni di stranieri.

Tutto questo significa da un punto di vista economico un flusso finanziario complessivo superiore  ai 6,3 miliardi di euro.

Cifre da record per il settore turistico italiano e l’intero suo indotto, così come ogni volta che la Pasqua si festeggia nella seconda parte del mese di aprile.

L’offerta italiana, come si sa, è molteplice e spazia dalle città d’arte, ai siti Unesco,  ai riti sacri tra cui le rappresentazioni popolari a sfondo religioso, e ai prodotti tipici enogastronomici.

Indagine statistiche prevedono che tra veneri’ 19 aprile e martedì 23 aprile sulle strade e autostrade italiane viaggeranno ben 14 milioni di vacanzieri, di cui due milioni  e mezzo provenienti dall’estero.

Nella scelta dell’alloggio il 38% privilegerà bed & breakfast e agriturismi, il 35% gli alberghi e il 27% le case private (comprese quelle di proprietà), mentre per quanto riguarda l’organizzazione del viaggio il 46 % dei turisti preferisce il fai da te.