Il cordoglio del presidente Irto per la scomparsa del prof. Enrico Costa

Post in Attualità, Calabria - Sicilia

“Sono addolorato. Profondamente. Oggi ho perso un maestro e un amico sincero. Ed è difficile per me, in questo momento, fare i conti con la commozione”. E’ quanto afferma il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, dopo aver appreso  della scomparsa del professore Enrico Costa, docente emerito di Urbanistica dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Per Irto, Costa era “un punto di riferimento umano e culturale, che ha inciso molto nella mia formazione. Aveva una personalità straordinaria, complessa, poliedrica, che ha dato tanto alla città di Reggio e all’Università Mediterranea”.

“Un intellettuale acuto – aggiunge il presidente del Consiglio regionale – che ha scelto Reggio per vivere la propria vita perché era innamorato di questa città e di questa regione. Aveva il Mediterraneo negli occhi, nel cuore e nella mente. La sua avventura tunisina, gli anni siracusani, poi la pionieristica esperienza che grazie al suo impegno ha portato alla nascita di Urbanistica a Reggio. Era un socialista convinto, orgoglioso delle sue idee che non ha mai rinnegato. Mi ha insegnato tanto. Mi ha fatto pensare. Ha contribuito a farmi guardare il mondo da un’altra prospettiva. Adesso se ne è andato. La terra gli sia lieve. Mi mancherà molto. Mancherà a tutti noi”.

 

 

regionale