Il Consiglio europeo nomina la nuova Commissione

Post in Attualità
Ursula von der Leyen a Strasburgo

Il Consiglio europeo ha nominato oggi con procedura scritta la nuova Commissione per il periodo dal 10 dicembre 2019 al 31 ottobre 2024.
Il nuovo presidente della Commissione sarà Ursula von der Leyen (Germania) e l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza sarà Josep Borrell (Spagna), che sarà anche uno dei vicepresidenti della Commissione ( Articolo 18, paragrafo 4, TUE).
Gli altri membri della Commissione saranno:
• Thierry BRETON (Francia)
• Helena DALLI (Malta)
• Valdis DOMBROVSKIS (Lettonia)
• Elisa FERREIRA (Portogallo)
• Mariya GABRIEL (Bulgaria)
• Paolo GENTILONI (Italia)
• Johannes HAHN (Austria)
• Phil HOGAN (Irlanda)
• Ylva JOHANSSON (Svezia)
• Věra JOUROVÁ (Repubblica Ceca)
• Stella KYRIAKIDES (Cipro)
• Janez LENARČIČ (Slovenia)
• Didier REYNDERS (Belgio)
• Margaritis SCHINAS (Grecia)
• Nicolas SCHMIT (Lussemburgo)
• Maroš ŠEFČOVIČ (Slovacchia)
• Kadri SIMSON (Estonia)
• Virginijus SINKEVIČIUS (Lituania)
• Dubravka ŠUICA (Croazia)
• Frans TIMMERMANS (Paesi Bassi)
• Jutta URPILAINEN (Finlandia)
• Adina VĂLEAN (Romania)
• Olivér VÁRHELYI (Ungheria)
• Margrethe VESTAGER (Danimarca)
• Janusz WOJCIECHOWSKI (Polonia)
Ciò segue il consenso del Parlamento europeo alla nuova Commissione come organo il 27 novembre 2019.
Il trattato sull’Unione europea (TUE) prevede che: “Il presidente, l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza e gli altri membri della Commissione sono soggetti come organo a un voto di consenso del Parlamento europeo Sulla base di tale consenso, la Commissione è nominata dal Consiglio europeo, che delibera a maggioranza qualificata. ” (Articolo 17, paragrafo 7, TUE).
Decisione del Consiglio europeo
Visita il sito Web