Il Consiglio dei Ministri conferma Arcuri amministratore delegato di INVITALIA e nomina Viero presidente

Post in Attualità, Italia

Il Cdm nella seduta del 2 dicembre 2019 ha altresì deliberato alcune nomine 

Il Consiglio dei Ministri si è riunito lunedì 2 dicembre 2019, – seduta n. 14 -, sotto la presidenza del Presidente Prof. Giuseppe Conte. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza On. Riccardo Fraccaro.

Il Presidente Prof. Giuseppe Conte ha svolto una informativa ai fini dell’assenso del Consiglio dei Ministri al rinnovo, con decreto adottato dal Ministro dello sviluppo economico Sen. Stefano Patuanelli, d’intesa con il Ministro dell’economia e delle finanze On. Roberto Gualtieri, del Consiglio di amministrazione di INVITALIA S.p.a., a norma dell’articolo 4 della direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 10 maggio 2018.

Il Ministro Patuanelli procederà pertanto alla nomina quali componenti del Consiglio di amministrazione del Dott. Andrea Viero (Presidente), del Dott.  Domenico Arcuri (amministratore delegato), dell’Avv. Paola Ciannavei, dell’Avv, Stefania Covello – nata a Cosenza il 28 febbraio 1972 -, e del Dott.  Sergio Maccagnani (consiglieri).

  • – Il Dott. Domenico Arcuri, confermato Amministratore Delegato di INVITALIA, è nato a Melito di Porto Salvo (Reggio Calabria), il 10 Luglio 1963, e, nel 1986, si è laureato in Economia e Commercio alla Luiss di Roma.

Dopo la laurea. Domenico Arcuri ha iniziato a lavorare all’IRI nella Direzione pianificazione e controllo, dove si è occupato delle aziende del gruppo operanti nei settori delle telecomunicazioni, dell’informatica e della radiotelevisione.

Nel 1992 è entrato in Pars, joint venture tra Arthur Andersen e GEC nel settore della consulenza ad alto contenuto tecnologico, diventandone Amministratore Delegato.

Nel 2001 è stato partner responsabile italiano “Telco, Media e Technology” di Arthur Andersen, poi acquisita da Deloitte.

Nel 2004 è diventato Amministratore Delegato di Deloitte Consulting, della quale era partner dal 2002, realizzando un importante turnaround, riposizionando l’azienda nel settore della consulenza alle grandi aziende e alle pubbliche amministrazioni e restituendole profili di visibilità e redditività.

Dal 2007 è Amministratore Delegato di Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa. Su mandato del Governo, ha elaborato e realizzato, tra l’altro, il piano di riorganizzazione e rilancio dell’azienda, che oggi gestisce tutte le misure agevolative per le imprese, compresi i nuovi incentivi Smart&Start Italia e il Fondo Italia Venture I per le startup innovative.

Invitalia, in questi anni, è diventata inoltre soggetto attuatore per la reindustrializzazione di aree di crisi come Termini Imerese e la bonifica dell’area di Bagnoli, per le quali Invitalia è advisor del Ministero dello Sviluppo Economico. Opera, infine, come centrale di committenza per gli appalti della Pubblica Amministrazione, come nel caso del restauro delle domus di Pompei per il Ministero dei Beni Culturali.

Arcuri collabora abitualmente con le Università Bocconi, Federico II e Luiss “Guido Carli” in qualità di docente ed esperto in materia economica e di politica industriale. È titolare di una rubrica economica su “Huffington Post” ed è presente da anni sui quotidiani nazionali con editoriali sullo sviluppo del Mezzogiorno.

<><><><><>

Il Consiglio dei Ministri nella medesima seduta ha – tra l’altro – deliberato le seguenti nomine:                           

– su proposta del Ministro della difesa On. Lorenzo Guerini, la conferma, fino al termine dell’attuale mandato, dell’ing. Gian Carlo ANSELMINO nell’incarico di Direttore generale dell’Agenzia Industrie Difesa;

  • – su proposta del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Sen. Teresa Bellanova, la conferma del dott. Giuseppe BLASI, dirigente di prima fascia dei ruoli del Ministero, nell’incarico di Capo del Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale, e del dott. Stefano VACCARI, dirigente di prima fascia dei ruoli del Ministero, nell’incarico di Capo Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari, nonché il conferimento al dott. Francesco Saverio ABATE, dirigente di prima fascia dei ruoli del Ministero, dell’incarico di Capo del Dipartimento delle politiche competitive, della qualità agroalimentare, ippiche e della pesca;

 

  • – su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti On. Paola De Micheli, il conferimento per tre anni all’ing. Fabio CROCCOLO, dirigente di prima fascia del Ministero, dell’incarico di Direttore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali (ANSFISA).