Il consiglio comunale di Melito Porto Salvo  (Reggio  Calabria)  e’ sciolto

Post in Area Grecanica, Attualità, Calabria - Sicilia, Featured, Italia

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/vediMenuHTML;jsessionid=ypc2u7bu0NnFOiaY-s4+Kw__.ntc-as3-guri2b?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2019-10-16&atto.codiceRedazionale=19A06422&tipoSerie=serie_generale&tipoVigenza=originario

 

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1 ottobre 2019 

Scioglimento del consiglio comunale di Melito Porto Salvo e nomina del commissario straordinario. (19A06422) (GU Serie Generale n.243 del 16-10-2019)

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Considerato che il consiglio comunale di Melito Porto Salvo (Reggio Calabria) non e’ riuscito ad adottare i provvedimenti necessari per la salvaguardia degli equilibri di   bilancio   per   l’esercizio finanziario del 2019, negligendo cosi’ un preciso   adempimento previsto dalla legge, avente  carattere  essenziale  ai  fini  del funzionamento dell’amministrazione;

Ritenuto, pertanto, che ricorrano gli estremi per far luogo allo scioglimento della suddetta rappresentanza;

Visto l’art. 193, comma 4, del decreto legislativo 18 agosto  2000, n. 267,  che  equipara  ad  ogni  effetto  la  mancata  adozione  dei provvedimenti di riequilibrio ivi previsti alla mancata  approvazione del bilancio di previsione di cui all’art. 141, comma 1, lettera  c),

del medesimo decreto legislativo;

Visto l’art. 141, comma 1, lettera c), del decreto  legislativo  18 agosto 2000, n. 267;

Sulla proposta del  Ministro  dell’interno,  la  cui  relazione  e’ allegata al presente decreto e ne costituisce parte integrante;

 

Decreta:

Art. 1

Il consiglio comunale di Melito Porto Salvo  (Reggio  Calabria)  e’ sciolto.

Art. 2    La  dott.ssa  Anna  Aurora   Colosimo   e’   nominata   commissario straordinario per la provvisoria gestione del  comune  suddetto  fino all’insediamento degli organi ordinari, a norma di legge.   Al predetto  commissario  sono  conferiti  i  poteri  spettanti  al consiglio comunale, alla giunta ed al sindaco.

Dato a Roma, addi’ 1° ottobre 2019

MATTARELLA                                    Lamorgese, Ministro dell’interno

 

 

[td_smart_list_end]Allegato 
 
                   Al Presidente della Repubblica 
 
    Il consiglio comunale di Melito Porto  Salvo  (Reggio  Calabria),
rinnovato  nelle  consultazioni  elettorali  del  31  maggio  2015  e
composto dal sindaco  e  da  sedici  consiglieri,  si  e'  dimostrato
incapace di provvedere, nei termini prescritti dalle  norme  vigenti,
al fondamentale adempimento dell'adozione dei provvedimenti necessari
per la salvaguardia  degli  equilibri  di  bilancio  per  l'esercizio
finanziario 2019. 
    Essendo, infatti, scaduti i termini di legge  entro  i  quali  la
relativa delibera avrebbe dovuto essere approvata, ai sensi dell'art.
193 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267,  il  prefetto  di
Reggio Calabria, con provvedimento del 27 agosto 2018,  ha  diffidato
il consiglio comunale ad approvare i provvedimenti necessari  per  la
salvaguardia degli equilibri di bilancio entro il  termine  di  venti
giorni dalla notifica della diffida. 
    Decorso  infruttuosamente  il  termine  assegnato,  ed  essendosi
verificata l'ipotesi prevista dall'art. 193,  comma  4,  del  decreto
legislativo 18 agosto 2000, n. 267, che equipara ad ogni  effetto  la
mancata  adozione,  da  parte   dell'ente,   dei   provvedimenti   di
riequilibrio ivi previsti, alla mancata approvazione del bilancio  di
previsione di cui all'art. 141, comma 1, lettera c), del  sopracitato
decreto legislativo, il prefetto di Reggio Calabria  ha  proposto  lo
scioglimento del consiglio comunale di Squillace, disponendone, nelle
more, con provvedimento del 16 settembre 2018, la sospensione, con la
conseguente nomina del commissario per la  provvisoria  gestione  del
comune. 
    Si ritiene che, nella specie, ricorrano gli estremi per far luogo
al proposto scioglimento, atteso che il predetto  consiglio  comunale
non e' riuscito a provvedere all'approvazione del suddetto  documento
contabile, anche dopo la scadenza  dei  termini  entro  i  quali  era
tenuto a provvedervi. 
    Sottopongo, pertanto, alla firma della  S.V.  l'unito  schema  di
decreto con il quale si  provvede  allo  scioglimento  del  consiglio
comunale di Melito Porto Salvo (Reggio Calabria) ed alla  nomina  del
commissario per la provvisoria  gestione  del  comune  nella  persona
della dott.ssa Anna Aurora Colosimo, in servizio presso la Prefettura
di Reggio Calabria. 
 
      Roma, 30 settembre 2019 
 
                                  Il Ministro dell'interno: Lamorgese