Geraci Siculo, nell’ambito dell’iniziativa di BCsicilia “30 Libri in 30 Giorni” si presenta il volume di Augusto Cavadi “La mafia desnuda

Post in Attualità, Cultura

Nell’ambito dell’iniziativa “30 Libri in 30 Giorni” si presenta sabato 6 aprile 2019 alle ore 19,00, presso la Fondazione Contea dei Ventimiglia, Corso Vittorio Emanuele a Geraci Siculo, il volume di Augusto Cavadi “La mafia desnuda. L’esperienza della scuola di formazione etico-politica Giovanni Falcone”. Ne parleranno con l’autore: don Francesco Sapuppo, Presidente BCsicilia Sede di Geraci Siculo e Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale BCsicilia. La manifestazione è promossa da BCsicilia, l’Associazione che si occupa di salvaguardia e valorizzazione dei beni culturali e ambientali in collaborazione con la Fondazione Sac. Prof. Bartolo Castello, Fondazione Contea dei Ventimiglia e Forumgiovani Geraci. Per informazioni: Email: segreteria@bcsicilia.it – Tel. 346.8241076 Fb: BCsicilia – Tw: BCsicilia.
Nel 1992 un gruppo di cittadini palermitani, sgomento per le stragi mafiose del 23 maggio (il giudice Falcone, la moglie Morvillo e gli uomini della scorta) e del 19 luglio (il giudice Borsellino e la scorta), decide di costituire uno strumento stabile di lotta intellettuale contro il sistema di dominio mafioso: l’associazione di volontariato culturale “Scuola di formazione etico-politica Giovanni Falcone”. Augusto Cavadi, ideatore dell’iniziativa, racconta qui – senza mistificazioni – i primi 25 anni di questo piccolo, ma significativo, segmento del movimento antimafia italiano. Con la speranza, non troppo nascosta, che tale modello di “minoranza morale” possa essere esportato e adattato in altre zone d’Europa.
Augusto Cavadi scrive su “Repubblica – Palermo” e “Centonove”. Tra le sue pubblicazioni su queste tematiche: Liberarsi dal dominio mafioso. Che cosa può fare ciascuno di noi qui e subito; A scuola di antimafia;  Il Vangelo e la lupara.  Materiali su chiese e mafia; Strappare una generazione alla mafia. Lineamenti di pedagogia alternativa; Il Dio dei mafiosi ; Il Dio dei leghisti; La mafia spiegata ai turisti;  I siciliani spiegati ai turisti; Filosofare in carcere. Un’esperienza di filosofia-in-pratica all’ Ucciardone di Palermo.