Coronavirus, D’Ippolito (M5S): a Santelli chiedo stop a distacchi idrici fino al termine emergenza

Post in Attualità, Calabria - Sicilia

Con una nota il deputato M5S Giuseppe d’Ippolito ha chiesto alla governatrice della Calabria, Jole Santelli, di «disporre con proprio provvedimento, e nel contempo di sollecitare i sindaci ad intervenire ugualmente per i propri territori, la sospensione dei distacchi idrici per qualsiasi motivazione, per tutti i tipi di utenze in tutti i territori del servizio idrico integrato della Calabria, ciò fino al termine dell’emergenza nazionale determinata dal Coronavirus». Nella nota il parlamentare del Movimento 5 Stelle ha richiamato «gli ultimi provvedimenti adottati in materia dalle competenti autorità istituzionali, in particolare il DPCM del 4 marzo 2020», le «restrizioni adottate dallo stesso DPCM per evitare il più possibile la diffusione del contagio, come il dover restare presso il proprio domicilio», nonché «le prescrizioni indicate dalle competenti autorità e quindi la necessità di mantenere alte le condizioni igienico sanitarie presso il domicilio degli utenti». Secondo D’Ippolito, «questo è il momento in cui bisogna collaborare al massimo, mantenere l’unità ad ogni livello istituzionale e convergere sulle misure di tutela della popolazione». «Sarebbe auspicabile – conclude il deputato – che la governatrice Santelli fosse presto affiancata da un vicepresidente dell’esecutivo regionale, per assicurare alla Calabria un’azione di governo ancora più incisiva in questa delicata emergenza».