Corigliano-Rossano: fondi statali per il nuovo Comune, Sapia (M5S)interroga i ministri Tria e Salvini, “verificare le assegnazioni”

Post in Attualità, Calabria - Sicilia, Politica

Il deputato M5S Francesco Sapia intende capire, si legge in una nota stampa, se al nuovo Comune di Corigliano-Rossano, da cui proviene, «andranno  soltanto 845.806,41 euro per l’anno 2019, sulla base della ripartizione dei trasferimenti centrali che sarebbero stati definiti per i municipi nati da fusione». Pertanto, il parlamentare ha interrogato i ministri dell’Economia e dell’Interno, chiedendo loro conferma e «quali iniziative di competenza intendano assumere al fine di garantire al Comune di Corigliano-Rossano risorse adeguate alle proprie esigenze, tanto in rapporto alla popolazione complessiva quanto in rapporto all’articolazione territoriale». Secondo l’esponente del Movimento 5 Stelle, «bisogna verificare se, nello specifico, le notizie circolate in merito alla distribuzione dei finanziamenti statali assegnati a Corigliano-Rossano siano fondate e, all’occorrenza, di aggiornare le scelte compiute». «Ho assunto un’iniziativa – precisa il deputato – che rientra nelle mie prerogative ed è a difesa della mia terra, che ha già subito, negli anni, troppe penalizzazioni: nell’ambito dei servizi essenziali, della tutela della salute e dello sviluppo economico e sociale». «Confido – conclude Sapia – in una pronta risposta dei ministri interrogati, nella direzione della vicinanza al Comune di Corigliano-Rossano, già dimostrata dal governo nazionale, in quanto si tratta della terza città della Calabria, che ora ha bisogno di organizzarsi e di dare le risposte che i cittadini meritano. Ribadisco la mia volontà di collaborare con l’amministrazione locale, che può contare su di me come portatore delle istanze fondamentali presso tutti i tavoli ministeriali».