Conte: investimento nella “bellezza”

Post in Attualità, Cultura, Italia

“Questo è il momento di lavorare a un progetto chiaro per uscire dalla crisi. Un progetto coraggioso, condiviso, e ne dobbiamo anche approfittare per tramutare la crisi in opportunità per rimuovere tutti gli ostacoli che l’hanno frenata durante l’ultimo ventennio”. Il rilancio dell’economia “deve inserirsi in un quadro complessivo e deve collegarsi allo sforzo collettivo europeo”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte aprendo gli Stati generali dell’economia.

Tra le priorità, ha spiegato, rientra anche l’investimento nella “bellezza” del nostro Paese. “La scelta di questa location che è apparsa a qualcuno inusuale, il Casino del Bel Respiro del parco di Villa Pamphilj, è proprio un omaggio alla bellezza italiana. Nel momento in cui progettiamo il rilancio dobbiamo far in modo che il mondo intero possa avere concentrata la sua attenzione sulla bellezza del nostro Paese”, ha sottolineato il presidente del Consiglio.

Stati generali, Bray* a Conte: servirebbe molta Cultura per far ripartire l’Italia

“Caro Presidente, per gli Stati generali occorrerebbe molta Cultura! Sarebbe il modo migliore per far ripartire l’Italia”. Lo scrive su twitter il direttore generale dell’Istituto della Enciclopedia italiana Treccani ed ex ministro per i Beni culturali durante il governo di Enrico Letta, Massimo Bray, rivolgendosi al presidente del Consiglio Giuseppe Conte che vuole organizzare gli Stati Generali…

*direttore generale dell’Istituto della Enciclopedia italiana Treccani