CONSIGLIO EUROPEO: Regole più chiare, più eque e più applicabili per i camionisti I

Post in Attualità, Mondo, Politica

Il Consiglio ha concordato oggi la sua posizione (orientamento generale) su una riforma chiave del settore dei trasporti su strada, che comprende le condizioni di lavoro dei conducenti, le norme speciali per i conducenti nei trasporti internazionali, l’accesso al mercato dei trasporti e una migliore applicazione. La riforma è concepita per garantire un equilibrio tra condizioni di lavoro adeguate per i conducenti e la libertà di fornire servizi transfrontalieri per gli operatori. Fornirà inoltre chiarezza al settore e porrà fine alle divergenti interpretazioni nazionali delle regole.

“L’accordo di oggi riguarda la fornitura di regole più eque per i conducenti e le società di trasporto e una maggiore efficienza per le autorità nazionali di controllo.Gli autisti professionisti trarranno beneficio da migliori condizioni di lavoro e le aziende operanti nei diversi stati membri beneficeranno di maggiore certezza giuridica e minore burocrazia. l’accordo su queste proposte era una priorità assoluta per la presidenza austriaca “.
Norbert Hofer, ministro dei trasporti, innovazione e tecnologia dell’Austria, presidente del Consiglio

Leggi di più

 

Clearer, fairer and more enforceable rules for truck drivers – Council agrees its position

The Council today agreed its position (general approach) on a key reform of the road transport sector, which includes drivers’ working conditions, special posting rules for drivers in international transport, access to the haulage market, and improved enforcement. The reform is designed to ensure a balance between adequate working conditions for drivers and the freedom to provide cross-border services for operators. It will also provide clarity for the sector and put an end to divergent national interpretations of rules.

“Today’s agreement is about providing fairer rules for drivers and transport companies, and greater efficiency for national control authorities. Professional drivers will benefit from better working conditions, and companies operating across different member states gain from greater legal certainty and less red tape. Reaching an agreement on these proposals was a top priority for the Austrian presidency.”
Norbert Hofer, Minister for Transport, Innovation and Technology of Austria, President of the Council

Read more