Consiglio dell’UE “Ambiente”

Post in Attualità, Mondo, Politica

In evidenza

I ministri dell’Ambiente dell’UE si riuniranno a Lussemburgo , il 6 ottobre 202, 1per la prima riunione sotto la presidenza slovena.

Pronti per il 55%

Il Consiglio procederà a uno scambio di opinioni sul pacchetto “Pronti per il 55%”, presentato dalla Commissione a luglio. I ministri hanno avuto un primo scambio di opinioni sul pacchetto durante la riunione informale in Slovenia.

Il pacchetto Pronti per il 55% contiene una serie di proposte volte a rivedere e aggiornare la legislazione dell’UE e a mettere in atto nuove iniziative al fine di allineare le politiche dell’UE in materia di clima ed energia all’obiettivo dell’UE di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 e a quello di ridurre, entro il 2030, le emissioni nette di gas a effetto serra di almeno il 55% rispetto ai livelli del 1990.

I ministri discuteranno in particolare dei seguenti punti:

  • la revisione del sistema di scambio di quote di emissione dell’UE
  • la revisione di un regolamento relativo alle riduzioni annuali vincolanti delle emissioni di gas serra a carico degli Stati membri nel periodo 2021-2030
  • la revisione di un regolamento relativo all’inclusione delle emissioni e degli assorbimenti di gas a effetto serra risultanti dall’uso del suolo, dal cambiamento di uso del suolo e dalla silvicoltura
  • la revisione di un regolamento che definisce i livelli di prestazione in materia di emissioni di CO2 delle autovetture nuove e dei veicoli commerciali leggeri nuovi
  • un regolamento che istituisce il Fondo sociale per il clima

Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP26)

I ministri si adopereranno al fine di approvare conclusioni sui preparativi per la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP26) che si terrà a Glasgow, Regno Unito, dal 31 ottobre al 12 novembre 2021.

Strategia dell’UE per le foreste

I ministri procederanno a uno scambio di opinioni sulla nuova strategia dell’UE per le foreste per il 2030. La strategia è stata pubblicata dalla Commissione in luglio nell’ambito del pacchetto Pronti per il 55%.

Varie

La Commissione informerà i ministri in merito a una relazione sull’attuazione di un regolamento relativo ai biocidi.

La delegazione belga informerà i ministri circa la necessità di un’azione coordinata contro le sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS).

Su richiesta della Polonia e della Grecia, sostenute da varie delegazioni, i ministri discuteranno dell’aumento dei prezzi dell’energia in Europa.