Congestion charge, Stefàno (M5S): “Roma al passo con le grandi capitale europee”

Post in Attualità

“Ridurre il traffico nelle aree del Centro e incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico locale nell’ottica di una mobilità sempre più dolce e sostenibile.
È questo l’obiettivo della delibera approvata oggi in Aula Giulio Cesare e finalizzata all’adozione di un sistema di pedaggio veicolare (Congestion Charge) entro un periodo di due anni.
Tale modello darà la possibilità di accedere alla Ztl Vam a fronte del pagamento di una tariffa, con specifiche agevolazioni ed esenzioni a favore di alcune categorie quali, ad esempio, i residenti, le persone con disabilità e gli utilizzatori di veicoli a trazione ibrida o elettrica.
Attraverso la Congestion charge vogliamo diminuire le emissioni inquinanti e fornire alla città un modello di accessibilità coerente con la sua vocazione storico artistica e con le esigenze di sviluppo del territorio più esterno”.

Lo dichiara, in una nota stampa, il presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale Enrico Stefàno.

 

 

Ufficio Stampa Roma Capitale