Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al 9° corso triennale di 536 Allievi Marescialli del ruolo Ispettori dell’Arma dei Carabinieri

Post in Attualità

Il Direttore Generale per il personale militare del Ministero della Difesa ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione    al    9°    corso    triennale     (2019-2022) di cinquecentotrentasei  allievi   marescialli   del   ruolo   Ispettori dell’Arma dei carabinieri.

Dei cinquecentotrentasei posti messi a concorso:

  1. centododici sono riservati:

–  al coniuge e ai figli superstiti, ovvero ai parenti in  linea collaterale di secondo grado se unici superstiti, del personale delle Forze armate, compresa l’Arma  dei  carabinieri,  e  delle  Forze  di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;

  • ai  diplomati  delle  scuole  militari  dell’esercito,  della marina e dell’aeronautica;
  • agli assistiti dall’Opera nazionale di  assistenza  per  gli orfani dei militari di

carriera dell’Esercito italiano, dall’Istituto Andrea Doria per  l’assistenza  dei  familiari  e  degli  orfani  del personale della Marina militare, dall’Opera  nazionale  per  i  figli degli aviatori e dall’Opera nazionale di assistenza  per  gli  orfani dei militari dell’Arma dei carabinieri, in  possesso  dei  prescritti requisiti;

  1. ) ● cinque sono riservati ai  candidati  orfani  o  coniugi  di deceduti per causa di lavoro, di  guerra  o  di  servizio  ovvero  di grandi invalidi di cui all’art. 18 della legge 12 marzo 1999, n. 68.

I posti  riservati eventualmente  non ricoperti per insufficienza di candidati riservatari  idonei  saranno devoluti  agli  altri  candidati  idonei   secondo   l’ordine   della graduatoria di merito.

Con successivo decreto sarà indetto il   concorso   per l’ammissione al 9° corso   triennale   di   ventiquattro   allievi marescialli  riservato,  ai  sensi  dell’art.  33  del  decreto   del Presidente della Repubblica del 15 luglio 1988, n. 574, ai  candidati in possesso dell’attestato di  bilinguismo  riferito  a  livello  non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado di cui all’art. 4 del decreto del  Presidente  della  Repubblica  26  luglio 1976, n. 752 e successive modificazioni, per  il  successivo  impiego presso reparti/enti/uffici  situati  nella  provincia  di  Bolzano  o aventi competenza regionale.

E’ stabilito in ventidue il numero dei vincitori del  concorso di cui al comma 1 da formare nelle  specializzazioni  in  materia  di sicurezza e tutela ambientale, forestale e agroalimentare,  ai  sensi dell’art. 683, comma  7,  lettera  a),  del  decreto  legislativo  n.66/2010. All’atto della presentazione della domanda con le modalità indicate all’art.  3 del Bando, i candidati hanno facoltà di  esprimere  preferenza per la formazione e per l’impiego nelle specializzazioni  in  materia  di sicurezza e tutela ambientale, forestale e agroalimentare

Possono partecipare al concorso : a)● i militari dell’Arma dei carabinieri appartenenti  al  ruolo dei sovrintendenti ed a quello degli  appuntati  e  carabinieri  (ivi compresi gli appartenenti al Ruolo forestale),  nonche’  gli  allievi carabinieri  che  alla  data  di  scadenza   del   termine   per   la presentazione delle domande:         1) siano idonei al servizio militare  incondizionato.   Coloro che risultino temporaneamente inidonei sono ammessi al  concorso  con riserva fino  all’effettuazione  delle  prove  di  efficienza  fisica previste dal successivo art. 9;b) ●  i cittadini italiani che alla data di scadenza  del  termine per la presentazione delle domande:         1) abbiano compiuto  il  17°  anno  di  eta’  e  non  abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di eta’  e  abbiano  il consenso  dei  genitori  o  di  chi   esercita   la   responsabilita’ genitoriale se  minorenni.  Per  coloro  che  abbiano  gia’  prestatoservizio  militare  per  una  durata   non   inferiore   alla   ferma obbligatoria il limite massimo di eta’ e’  elevato  a  28  anni.  Gli aumenti dei limiti di eta’ previsti per l’ammissione ai concorsi  per altri pubblici impieghi non trovano applicazione;  Sia per gli aspiranti di cui punto a) provenienti dall’Arma dei Carabinieri  che per gli aspiranti di cui al punto b), è richiesto quale requisito  – tra l’altro – che abbiano conseguito o siano  in  grado  di  conseguire,  al termine dell’anno scolastico  2018-2019,  il  diploma  di  istruzione secondaria di secondo grado, a seguito della frequenza di un corso di studi di durata quinquennale ovvero quadriennale integrato dal  corso annuale previsto per l’accesso alle  universita’  dall’art.  1  della legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modifiche e integrazioni.

Il Decreto con il quale viene indetto il Concorso, con termine ultimo di presentazione domande il 3 febbraio 2019 , è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi n. 1 del 4 gennaio 2019 .

Per ulteriori, complete informazioni, su requisiti, su prove concorsuali , etc. etc., gli interessati possono consultare il bando integrale pubblicato sula G.U. al seguente Link : http://www.gazzettaufficiale.it/atto/concorsi/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2019-01-04&atto.codiceRedazionale=18E13163