Comunicato dei leader del G7 2021: la nostra agenda condivisa per un’azione globale per ricostruire meglio

Post in Attualità, Economia Finanza Leggi, Mondo, Politica

Noi, i leader del Gruppo dei Sette, ci siamo incontrati in Cornovaglia l’11-13 giugno 2021 determinati a sconfiggere il COVID-19 e ricostruire meglio. Abbiamo ricordato tutti coloro che si sono persi a causa della pandemia e reso omaggio a coloro che stanno ancora lottando per superarla. Ispirati dal loro esempio di collaborazione e determinazione, ci siamo riuniti uniti dal principio che ci ha uniti originariamente, che credenze condivise e responsabilità condivise sono la base della leadership e della prosperità. Guidati da questo, dai nostri ideali duraturi come società e democrazie aperte e libere e dal nostro impegno per il multilateralismo, abbiamo concordato un’agenda condivisa del G7 per un’azione globale per:
Poni fine alla pandemia e preparati per il futuro guidando uno sforzo internazionale intensificato, iniziando immediatamente, per vaccinare il mondo fornendo quanti più vaccini sicuri a quante più persone possibile il più rapidamente possibile. Gli impegni totali del G7 dall’inizio della pandemia prevedono un totale di oltre due miliardi di dosi di vaccino, con gli impegni dall’ultimo incontro nel febbraio 2021, anche qui a Carbis Bay, che prevedono un miliardo di dosi nel prossimo anno. Allo stesso tempo creeremo le strutture appropriate per rafforzare le nostre difese collettive contro le minacce alla salute globale: aumentando e coordinando la capacità produttiva globale in tutti i continenti; miglioramento dei sistemi di allerta precoce; e sostenere la scienza in una missione per accorciare il ciclo per lo sviluppo di vaccini, trattamenti e test sicuri ed efficaci da 300 a 100 giorni.
Rinvigorire le nostre economie avanzando piani di ripresa che si basano sui 12 trilioni di dollari di sostegno che abbiamo messo in atto durante la pandemia. Continueremo a sostenere le nostre economie per tutto il tempo necessario, spostando il focus del nostro sostegno dalla risposta alla crisi alla promozione della crescita nel futuro, con piani che creano posti di lavoro, investono nelle infrastrutture, guidano l’innovazione, supportano le persone e salgono di livello in modo che nessun luogo o persona, indipendentemente dall’età, dall’etnia o dal sesso, sia lasciato indietro. Questo non è stato il caso delle crisi globali passate e siamo determinati che questa volta sarà diverso.
Garantire la nostra futura prosperità sostenendo un commercio più libero e più equo all’interno di un sistema commerciale riformato, un’economia globale più resiliente e un sistema fiscale globale più equo che inverta la corsa al ribasso. Collaboreremo per garantire che le future frontiere dell’economia e della società globali, dal cyberspazio allo spazio esterno, aumentino la prosperità e il benessere di tutte le persone, sostenendo i nostri valori di società aperte. Siamo convinti delle potenzialità della trasformazione tecnologica per il bene comune nel rispetto dei nostri valori condivisi.
Proteggi il nostro pianeta sostenendo una rivoluzione verde che crea posti di lavoro, riduce le emissioni e cerca di limitare l’aumento delle temperature globali a 1,5 gradi. Ci impegniamo a raggiungere lo zero netto entro il 2050, dimezzando le nostre emissioni collettive nei due decenni fino al 2030, aumentando e migliorando i finanziamenti per il clima fino al 2025; e conservare o proteggere almeno il 30 percento della nostra terra e dei nostri oceani entro il 2030. Riconosciamo il nostro dovere di salvaguardare il pianeta per le generazioni future.
Rafforzare le nostre partnership con altri in tutto il mondo. Svilupperemo una nuova partnership per ricostruire meglio il mondo, attraverso un cambiamento radicale nel nostro approccio agli investimenti per le infrastrutture, anche attraverso un’iniziativa per una crescita pulita e verde. Siamo decisi ad approfondire la nostra attuale partnership per un nuovo accordo con l’Africa, anche aumentando il sostegno del Fondo monetario internazionale per i paesi più bisognosi di sostenere il nostro obiettivo di raggiungere un’ambizione globale totale di $ 100 miliardi.
Abbraccia i nostri valori come base duratura per il successo in un mondo in continua evoluzione. Sfrutteremo il potere della democrazia, della libertà, dell’uguaglianza, dello stato di diritto e del rispetto dei diritti umani per rispondere alle domande più grandi e superare le sfide più grandi. Lo faremo in un modo che valorizzi l’individuo e promuova l’uguaglianza, in particolare l’uguaglianza di genere, anche sostenendo l’obiettivo di portare 40 milioni di ragazze in più nell’istruzione e con almeno $ 2¾ miliardi per la Global Partnership for Education.
Cercheremo di portare avanti questa agenda aperta in collaborazione con altri paesi e all’interno del sistema multilaterale basato su regole. In particolare, non vediamo l’ora di lavorare insieme ai nostri partner del G20 e con tutte le organizzazioni internazionali pertinenti per garantire un futuro più pulito, più verde, più libero, più equo e più sicuro per le nostre persone e il nostro pianeta.
Leggi il comunicato completo
Visita il sito web