Calabria: ordinanza Santelli, per i 5 Stelle la sentenza del Tar “dà alla presidentessa una lezione di rispetto istituzionale, ora urgente rivedere il bando di Riparti Calabria”

Post in Attualità, Calabria - Sicilia, Italia

 «La sentenza con cui il Tar ha accolto il ricorso del governo contro la Regione Calabria certifica il passo falso della presidentessa Jole Santelli. Più volte l’avevamo invitata a ritirare l’ordinanza che per oltre una settimana ha messo a rischio i calabresi». Lo affermano, in una nota, i parlamentari M5S Francesco Sapia, Bianca Laura Granato, Giuseppe d’Ippolito e Paolo Parentela, «Ci auguriamo – sottolineano i parlamentari del Movimento 5 Stelle – che Santelli impari la lezione di rispetto istituzionale e da qui in avanti accetti che l’emergenza Covid va gestita in armonia con il governo e nell’esclusivo interesse dei cittadini, senza cedere agli ordini di partito». «Speriamo – concludono i parlamentari M5S – che da adesso in poi ci sia piena collaborazione istituzionale e, soprattutto, che non si giochi sulla pelle dei calabresi. Santelli imbocchi la strada della prudenza e del confronto e riveda subito il bando di “Riparti Calabria”, che penalizza ingiustamente tante imprese in difficoltà».