Coronavirus: in Europa nuovi lockdown per fermare i contagi

Post in Attualità, Italia, Mondo
Sale ad oltre 34 milioni le persone colpite dal coronavirus nel mondo, più di un milione i morti. Continua ad essere drammatica la situazione negli Stati Uniti, dove i numeri dei positivi continuano a salire. Grande preoccupazione anche in India, dove i numeri dei decessi sono saliti nelle ultime ore. Grave peggioramento in Europa, in particolare in Francia e in Spagna.

Sono oltre 7.328.000 i casi di coronavirus negli Stati Uniti. Positivi anche il presidente Donald Trump e la moglie Melania. Trump, con febbre e tosse è stato ricoverato ieri nell’ospedale militare Walter Reed, dove rimarrà per alcuni giorni. Mentre la First Lady rimarrà invece in quarantena nella Casa Bianca.  Cancellata la tappa elettorale in Florida, e rinviati gli altri eventi. Auguri al presidente anche dallo sfidante, Joe Biden.

La situazione nel mondo

Oltre 100mila decessi anche in India che diventa dopo il Brasile il terzo paese al mondo più colpito.  Il tragico traguardo arriva sulla scia di una crisi crescente per il primo ministro Narendra Modi e il suo governo nazionalista indù, che è stato criticato per la gestione del virus e per aver fatto molto poco per alleviare l’economia in grave crisi, con milioni di persone senza lavoro. Continua a peggiorare la situazione in Europa. A Madrid per contenere il virus sono scattate da ieri nuove restrizioni con la chiusura alle ventidue, sia dei negozi che dei ristoranti, che possono svolgere solo servizio all’aperto. Grave anche in Francia. Il ministro della Salute francese Olivier Véran, ha annunciato che se la situazione continuerà a peggiorare, da lunedì Parigi, e i tre dipartimenti limitrofi – Hauts-de-Seine, Seine-Saint-Denis e Val-de-Marne – entreranno in stato di massima allerta. Ciò potrebbe comportare, in particolare, la chiusura totale dei bar, il divieto di feste e celebrazioni familiari.

La situazione in Italia

Leggi tutto