L'angolo della satira di Francesco Iachino/Inciuci e inciuscheramenti

L'angolo della satira di Francesco Iachino/Inciuci e inciuscheramenti

10 marzo 2018     21:09

 

L'angolo della satira

Risultati immagini per angolo della satira

 

 

INCIUCI E INCIUSCHERAMENTI

di Francesco Iachino

"Chissà se va, chissà se va se va e se va, se va, se va tutto cambierà...."Raffaella, Canzonissima '71, mi è tornata alla mente col terremoto elettorale: è la prima trascrizione emozionale del mio pensiero immediato, adesso aspettiamo le scosse di assestamento.

Risultati immagini per Canzonissima Risultati immagini per Canzonissima

Il Presidente della Repubblica chiede ai Partiti "senso di responsabilità" e magari pensa e spera pure che dopo mesi di vomitevoli smargiassamenti tirino il freno a mano e Confuciamente d'improvviso " plima di azionale bocca si acceltino che celvello sia in funzione" ???

Risultati immagini per Mattarella

Ci son voluti tre anni pechè i grillini capissero che da soli non avrebbero mai governato e, malgrado questa "folgorazione sulla via di Palazzo Chigi, han preparato la "formazione", panchine comprese, prima "dell'incontro" magari allora sperando che, pietosamente senza giudicare dove già amministrano, qualcuno regga loro "er moccolo" come Roma doveva reggerlo a Rugantino.

 

Il Centro Destra è la coalizione più votata con un Salvini che, stracciato sul campo il Cavaliere, gli sta ora compilando la pratica per la pensione ma che, avendo promesso l'irrealizzabile a tonnellate, non si sogna neppure di prendersi la patata bollente; meglio cercare il bianchetto per cancellare lo slogan "Salvini Presidente".

Immagine correlata

E a sinistra? ricordate il grido straziante di Nanni Moretti" D'Alema dì una cosa di sinistra!!!" E' logico quindi che Liberi e Uguali per esser più a sinistra del PD corrano con D'Alema, completano il pianeta rosso altre listucole della serie " voglia di essere più liberi e meno uguali " ma convinti di essere più rivoluzionari anche se alla fine comunque inutili.

 

Nel PD a tranvata ricevuta, con orecchie che "calabronicamente zumbichiano" si affilano i coltelli sparando bordate sul da farsi e, manco a dirlo, in ordine sparsissimo e siccome i vincitori insicurissimi non infieriscono col " Vae victis " si ritiravano ago della bilancia

 

Si prospetta il solito inciucio e ad andarci di mezzo sarà ancora la gente con la solita" fortuna del pecoro" come Ifigenia ci rimise perchè il paparino doveva aggraziarsi gli Dei "nell'empio sgozzamento da un'empio padre"; qui per fortuna non c'è un Agamennone che va alla guerra, qui il "popolo bue" può essere solo inciuscherato.

Risultati immagini per Agamennone e Ifigenia

Appunto, vedasi elaborandola la voce inciucio

 Francesco Iachino 10 marzo 2018        

Cerca nel sito