L'angolo della satira a cura di Francesco Iachino..." PITTARI ", SPELACCHI E FIGURACCE'

L'angolo della satira a cura di Francesco Iachino..." PITTARI ", SPELACCHI E FIGURACCE'

20 gennaio 2018      21:21

Posted by Domenico Salvatore-

****************************

 

L'angolo della satira

 

Risultati immagini per Spelacchio Risultati immagini per Spelacchio

 

" PITTARI ", SPELACCHI E FIGURACCE

 

di Francesco Iachino

Risultati immagini per Mondo verde club blog Melito Porto Salvo Risultati immagini per Fichi d'India

Allorquando Roma era Caput Mundi, Melito era solo la piccola Decastadium; ma l'incedere storico a volte stravolge dalle radici, anche i valori più antichi.Così può capitare, che dalla piccola Melito, possa partire un'idea strepitosa per la grande metropoli Roma.

Ebbe due imperi la nostra bella Capitale: quello grandioso che per oltre cinque secoli dominò la storia umana e l'imperucolo da farsa tragicomica del Ventennio e, dalla caduta del secondo, in pochi decenni che mutamenti ragazzi!!!!

Si è passati, per esempio, dal "ho perso la faccia" da noi, "Mi cadiu a facci 'nterra " per dire di una figuraccia al " Ci metto la faccia " che, senza la seppur minima vergogna, giustifica ed esalta qualunque castroneria.

Così a quell'abete di Piazza Vanazia, che non gradisce l'aria Capitolina e avvizzisce fino a diventare il patetico "Spelacchio "; prima tolgono quasi metà addobbi, poi li rimettono: ordini e contrordini, per lui una grillante e spelacchiante confusione mentale e finalmente la rimozione con festa (sic!) di piazza con tripudio urlante anche "Forza Lazio " (Che ci azzecca? brevetto Di Pietro) ecco, a proposito di faccia , chi ce la mette e chi la perde con l'arroganza ignorante che tutto trasforma in giubilo.

Ma, se con Spelacchio, un pò si è riso con la spazzatura, invece, per ridere magari occorre tornare con la memoria alla campagna elettorale de 2016, allorquando Giove Grillante, tuonò dal suo paradiso di Sant'Ilario:" Puliremo Roma in tre mesi!!! "

Risultati immagini per Roghudi Buon 2018

E i Romani, già s'immaginarono operatori ecologici; passare anche la cera sulle strade e  spruzzare profumi e lavande varie per ogni zona; deluderli sarebbe stato duro per cui si prospettò la soluzione Emilia Romagna.

" Ah!!!!! Ma siamo impazziti? E' una guerra!!!!" Tuonò ancora, alla Crozza, il Sommo da Sant'Ilario". Proprio nella regione rossa amministrata dal PD e magari nell'inceneritore del fedifrago Pizzarotti??? Non sia mai!!!!!

Altro contrordine e altra marcia indietro; ed ora? Ecco, dove la piccola Melito ex Decastadium, può esser d'esempio o di rimedio maestri specializzati quali siamo nell'adornare le nostre strade con la spazzatura; signori dell'Urbe, avete 68 Km di raccordo anulare ( ce l'avessimo noi!!) avete idea di quanta" monnezza" alla romana " Ce potreste sistemà??

 

Immagine correlata

"Intanto in tema di alberi di Natale, tanto di cappello alla rotonda di Roghudi: tradizione natalizia con quel che ci dà la nostra terra i "pittari" e le scarpe rosse appese simbolo dell'imbarbarimento latente del femminicidio  (vedasi la manifestazione del 26 novembre 2016) e quando lo smantelleranno non credo si faccia festa: qui c'è solo da elogiare la fantasia della scelta fatta e il bruciante messaggio lanciato , non ci sono fregnacce da trasformare in grandi eventi.

Francesco Iachino 15 gennaio 2018

N.B. il materiale fotografico è tratto da internet

Cerca nel sito