Petilia Policastro (Kr) un operaio, arrestato dai Carabinieri, per violenza sessuale

29.05.2016 04:07

TORNA IN PRIGIONE AGOSTINO MIRABELLI: DEVE SCONTARE UN RESIDUO Di PENA PER VIOLENZA SESSUALE

NOTA STAMPA

I Carabinieri di Petilia eseguono un ordine di carcerazione

Ieri, 27 maggio,  intorno alle ore 15.00, militari della Compagnia di Petilia Policastro hanno eseguito l’ordine per la carcerazione con contestuale provvedimento di sospensione, emesso dalla procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari – ufficio esecuzioni penali, nei confronti di Agostino Mirabelli, operaio petilino, classe 62’, già titolare di precedenti di polizia. L’uomo è stato ritenuto colpevole del reato di cui agli Art. 609 Bis, Comma 3 – 61 Nr.5 C.P. (Violenza sessuale), commesso nel 2010, lungo la tratta ferroviaria Cariati-Rossano, ed è condannato alla pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione. Essendo già stato ristretto in regime di custodia cautelare in carcere per oltre sei mesi tra il 2010 e il 2011, sconterà adesso i rimanenti 9 mesi di detenzione.

Cerca nel sito