Melito Porto Salvo, interrogazione di "Unacittàda#cambiare" al Sindaco su lavori di manutenzione delle strade

15.06.2016 09:05


MELITO PORTO SALVO (RC), L'OPPOSIZIONE DENUNCIA:QUELLE STRADE GRUVIERA, SONO UN PERICOLO PER LA CIRCOLAZIONE VEICOLARE E PEDONALE

da Francesca Martino  - 
 
di seguito la nota del Movimento politico - culturale "Unacittàda#cambiare"
 
"Sempre più disastrosa la situazione delle strade di Melito di Porto Salvo, ormai ridotte ad un vero e proprio colabrodo, con conseguenti gravi pericoli per la circolazione veicolare e pedonale.
 
In merito a ciò i consiglieri Carmelo Minniti e Antonina Iaria hanno presentato un’interrogazione al fine di ottenere le necessarie informazioni e chiarimenti.
In data 20 gennaio 2016 è stato formalizzato il rapporto contrattuale con l’impresa aggiudicataria dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade sul territorio comunale, a seguito di asta pubblica tenutasi c/o la Suap della Provincia di Reggio Calabria.
 
 I lavori sono iniziati verso la fine di aprile sulla via Lungomare dei Mille e via C. Colombo, essendo impellente l’inizio delle manifestazioni religiose e civili in onore della Madonna di Porto Salvo. Un altro tratto inizialmente interessato dai lavori è stato il Viale delle Libertà.
 
Successivamente, però, senza alcun motivo ufficiale, gli stessi lavori sono stati interrotti.
Sulla base di questo, i consiglieri del gruppo Una città da cambiare hanno ritenuto necessario rivolgere un’interrogazione al sindaco (depositata in data 9 giugno u.s.), avente ad oggetto i “lavori di manutenzione straordinaria delle strade sul territorio comunale”, al fine di ottenere tutte le necessarie informazioni sui motivi della sospensione e chiarimenti tecnici sui lavori finora svolti : redazione del prescritto verbale di sospensione lavori,  corrispondenza delle quantità di tappetino posate con quelle previste nel computo metrico estimativo, eventuale subappalto da parte della ditta aggiudicataria e conseguente approvazione, previo accertamento dei requisiti della ditta subappaltatrice.

 
La necessità è quella di fare chiarezza su un intervento ormai da troppo tempo promesso dagli amministratori e atteso dai cittadini, che sempre più spesso si trovano a dover pagare i conti a causa dell’immobilismo e dell’inerzia dell’attuale amministrazione".

Cerca nel sito