Melito P.S. - Incredibile ! L’uomo batte la natura e provoca terremoti

29.06.2016 20:19

SPORT

 Melito P.S. 09/03/2016

Incredibile !  L’uomo batte la natura e provoca terremoti

Di Mimmo Musolino.    Questo fatto che ha dell’incredibile è successo a Leicester una città di circa 300mila abitanti capitale di  una Contea proprio nel cuore dell’Inghilterra .

La quadra di calcio del Leicester, che non è una squadra blasonata, in quanto  ha militato quasi sempre nelle categorie inferiori , da soli due anni milita nel massimo Campionato inglese, la Premier League ed è allenata dall’italianissimo Claudio Ranieri , ed in questo campionato 2015/16 guida solitaria la classifica del massimo campionato inglese con buone possibilità di vincere il titolo di campione d’ Inghilterra.                                                                                                 

Il 27 Febbraio scorso  nella partita contro il Norwich nonostante gli attacchi tambureggianti la squadra non riuscire a schiodare la partita dallo 0-0 , ma ad un minuto dal termine la palla  gonfiava la rete della porta avversaria e sugli spalti si alzava un boato di gioia così forte che provocò una scossa di terremoto di entità 0,3 della scala Richter.                                                                                                                               

Lo hanno certificato i sismografi della citta inglese, che registrano segnali sismici in tempo reale,  spiegando che era dovuto alla energia liberata dalla folla dei tifosi  in delirio !                                                                                                                                             

Ed il pensiero mi è andato a due squadre di calcio italiane dal tifo molto caldo e appassionato  che hanno i loro stadi vicini a dei vulcani.

                                      

 Una il Catania, caduto in disgrazia calcistica anche per non chiare vicende societarie, con lo stadio, il famoso “ Cibali “, ai piedi dell’Etna il più alto e attivo vulcano d’Europa  e l’altra il Napoli che invece attraversa un momento magico ed è in lotta per vincere il titolo di  campione d’Italia  e che ha lo stadio che guarda al silente ma pericoloso Vesuvio, ed allo stadio “ San Paolo “ nel rione a “Fuorigrotta”“ ci vanno in 100mila .                                                                       Sarebbe il caso di raccomandare ai focosi  tifosi napoletani di controllare il loro incontenibile  entusiasmo e non sfondare i   decibel  per non svegliare il gigante di fuoco addormentato .

 


 

Mister Claudio Ranieri

Qui puoi trascinare un nuovo contenuto o spostare un contenuto esistente.

Se hai bisogno di aiuto Clicca qui

 

Cerca nel sito