INTERVENTI DEI CARABINIERI. Reggio Calabria, Corigliano, Cariati-Rossano

24.05.2016 20:28

REGGIO CALABRIA 

ARRESTO

23 maggio 2016, in Condofuri (RC), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto LEFTER Daniel Adrian, di anni 29 da Poggiomarino (NA) di fatto domiciliato a Condofuri, per i reati di guida in stato di ebbrezza, in esecuzione all’ordine di carcerazione e decreto di sospensione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata (NA), poiché condannato alla pena di mesi 2 di arresto e mesi 8 di sospensione della patente di guida per fatti commessi in Torre Annunziata nel febbraio 2014.

 

REGGIO CALABRIA

ARRESTI DOMICILIARI

23 maggio 2016, in San Roberto (RC), i Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto CALARCO Domenico, di anni 52 da San Roberto, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, per il reato di evasione poiché sorpreso dai militari operanti mentre si trovava al di fuori della propria abitazione di residenza, in palese violazione degli obblighi imposti dalla misura cautelare alla quale sottoposto. 

 

 

Cariati. 2 arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze  stupefacenti.

 

Nella nottata del 22 maggio u.s., i Carabinieri della Stazione di Cariati (CS) hanno tratto in arresto due persone, un 47enne ed un 42enne di Cariati, per detenzione di eroina.

Nella circostanza, i militari, durante un servizio di controllo del territorio, notavano una autovettura in atteggiamento sospetto. Nel corso della perquisizione veicolare, venivano rinvenuti alcuni grammi di eroina. I giovani, responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio sostanze stupefacenti, venivano tratti in arresto e rimessi in libertà ai sensi dell’art. 121 disp. att. cpp, su disposizione del PM di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari.

Cap. Angelo Proietti 

 

CORIGLIANO CALABRO . 24 MAGGIO

ERSEGUITO ORDINE DI ESECUZIONE PER LA CARCERAZIONE

Nella nottata odierna, in Corigliano Calabro (CS), militari della Stazione di Corigliano Calabro Scalo, eseguivano un Ordine di Esecuzione per la Carcerazione, emesso in data 13 apr u.s. dalla Corte d’Appello di Catanzaro, confronti di un 38enne del posto, celibe, nullafacente, pregiudicato, per il reato di omicidio, commesso in questo centro, nell’anno 2004. Arrestato tradotto presso Casa Circondariale di Castrovillari (CS)  ove dovrà espiare pena residua di  anni 22 di reclusione.

CORIGLIANO CALABRO. 24 MAGGIO

UN ARRESTO E UNA DENUNCIA PER FURTO

Nella prima mattinata odierna, in Corigliano Calabro (CS), corso predisposto servizio di controllo del territorio, militari di questo Comando Compagnia Carabinieri – Aliquota Radiomobile, traevano in arresto, per il reato di furto aggravato in concorso, un 30enne del luogo, celibe, bracciante agricolo, e deferivano in stato di libertà un minore del luogo. Predetti, venivano sorpresi dai militari di operanti dopo aver forzato, con vari attrezzi atti allo scasso, una porta dello stabile della locale ASP, ubicata in questa via Stevenson, ed aver asportato da un distributore automatico la somma di euro 130,00 (centotrenta), vari snack e bevande. Arrestato tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, mentre, il minore veniva denunciato in s.l. alla Procura della Repubblica Presso il Tribunale per i Minorenni di Catanzaro.

 

Cerca nel sito