Bruxelles.TELEFONIA: VERSO IL SUPERAMENTO DEL ROAMING INTERNAZIONALE.

14.06.2016 19:23

 

Posted by Elio Cotronei

Il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione hanno raggiunto l’accordo verso l’eliminazione graduale del roaming. Il roaming dei dati si attiva quando la propria compagnia telefonica non copre la zona, per cui il dispositivo si appoggia alle reti di altri operatori mobili. I costi del roaming internazionale sono  elevati.   A partire dal 15 giugno 2017 il cittadino europeo potrà utilizzare il proprio dispositivo mobile,  secondo le stesse tariffe applicate nel proprio Paese d’origine,  utilizzando lo stesso abbonamento o  piano che prevede una certa quantità mensile di minuti di chiamat

e, di SMS e di gigabyte per la navigazione in rete.   L’accordo sull’abolizione del roaming dei dati prevede  una clausola di salvaguardia per   impedire  abusi. Alle compagnie sarà permesso il sovraccosto nel caso in cui l’uso della scheda SIM non sia limitato a brevi periodi. 

(Strasburgo)

Si intende evitare l'acquisto di piani tariffari in Paesi dove risultano più economici per poi sfruttarli in altri

 

E' evidente che si vuole privileggiare la comunicazione di chi è in mobilità.

Nell'attesa del 15 giugno 2017, già da ora le ricariche da roaming sono state limitate come segue:

in uscita    tariffa nazionale +0,05 €

in entrata  tar. naz. +0,0114

messaggi         tar. naz. + max 0.02

 internet          tar. naz. + max 0,05/Mb

Dal 2017 spariranno i sovrapprezzi

E' un bel risultato se si pensa alle resistenze e alle penetrazioni tentacolari delle potenti lobbies delle comunicazioni

Sarebbe opportuno che questi processi di omologazione si avessero nin tutti i campi, si pensi alle assicurazioni, ecc.

Altrimenti che UE è

Bruxelles.

Cerca nel sito