Bova Marina, svolta cerimonia inaugurale della casa "Spini ti Stoli" della Fondazione Marino su un bene confiscato alla mafia

10.06.2016 10:52
di Francesca Martino  -    
 
A Bova Marina e' stata inaugurata la casa - vacanze "Spini ti Stoli" o Casa del Respiro, per persone con autismo e per le rispettive famiglie su un bene confiscato alla mafia.
La cerimonia inaugurale si è tenuta nella mattinata di ieri 9 giugno presso l'appartamento ricevuto in concessione dall'Agenzia dei Beni Confiscati alla Mafia, sito in Via Vena nel Residence "Rada Azzurra". 
 
Il bene è stato donato attraverso il Comune di Bova Marina e ha visto la numerosa partecipazione di rappresentanti istituzionali; del mondo associativo; religioso e delle Forze dell’Ordine.
L'iniziativa è stata avviata dal Presidente della Fondazione Marino, Giovanni Marino insieme a tutto lo staff e l'utenza autistica. Presenti anche il Sindaco di Bova Marina, l'avv. Vincenzo Crupi; il Rotary Internazional 2100 - Rotary Club e Interact Distretto 2071 Italia - Interact Club di Reggio Calabria Est.
 
Nel corso dell'evento il primo cittadino, Vincenzo Crupi ha evidenziato che si tratta del primo bene confiscato alla mafia a Bova Marina e l'Agenzia dei Beni ha sottolineato che sono previsti altri 6 beni sul territorio in attesa di essere destinati e il Comune di Bova Marina sta avviando la documentazione per un altro bene.
 
Alla cerimonia sono intervenuti il Dott. Eduardo Lamberti Castronuovo,  Assessore della Provincia alla Cultura e difesa della Legalità e il Dr. Luciano Gerardis, Presidente della Corte d'Appello di Reggio Calabria. 

Cerca nel sito