Era il lontano 2001 quando avviammo il progetto DELIAPOLIS Area Ellenofona, una finestra sul mare della nostra memoria storica: il Mediterraneo.

Registrazione: Tribunale di Reggio Calabria n.10 del 25.10.2001

Ad accompagnarci in questa impresa, il giornalista da sempre (ndr 50 anni) Domenico Salvatore.

Dopo 14 anni di esperienza con il giornale cartaceo, la svolta: nel 2015 il passaggio sul web con l’emanazione deliapress.it.

Un’esperienza affascinante, informazione a 360° 7/7 giorni, 24/24 ore.

Ecco i dati a fine 2017

IL TREND
VISITATORI (numeri arrotondati)
In tutto il 2016 : 350.000
In tutto il 2017: 700.000
PAGINE VISITATE
In tutto il 2016: 800.000
In tutto il 2017: 2.800.000

ARTICOLI INSERITI nell’interro anno 2017
Oltre 10.300

Una crescita esponenziale, un allargamento a macchia d’olio giacché le notizie e il bacino di utenza che ci siamo costruito hanno interessato l’intero Paese e oltre: comunicati stampa a partire dall’UE fino alle più lontane periferie interessando ogni ordine di istituzioni, di associazioni, di comuni cittadini. Un canale di comunicazione con un notevole numero di comunicati stampa giornalieri diretti alla nostra testata che si sono aggiunti alle notizie reperite sul web provenienti dalle varie testate giornalistiche.

Un formidabile INPUT al quale abbiamo fatto corrisponde, in poco più di tre anni e mezzo, un OUTPUT a pioggia di ben 19.596 (diciannovemilacinquecentonovantasei) articoli fino al 2 settembre 2018. Poi la svolta si è resa necessaria per reggere un tale flusso.

Il risultato ancora da perfezionare è frutto dell’apporto di Silvio Cacciatore – collaboratore versatile: spazia dalla regia, al teatro, dalle riprese e montaggi all’organizzazione di eventi, fino alle piattaforme web – che ha reso possibile questo salto di qualità.

A tutto il materiale pregresso sarà possibile accedere con un opportuno link alla versione precedente in modo che attingendo al nostro archivio nulla vada perduto soprattutto di apporti di notevole spessore culturale: un esempio prioritario i numerosi saggi del prof. Filippo Violi sul mondo calabro-greco che ci ha lasciato alla memoria considerata la sua inestimabile perdita.

Grazie all’attività prodotta un bel numero di collaboratori ha raggiunto l’ambito traguardo di ottenere il tesserino dell’Ordine dei giornalisti.

Ovviamente la nostra gratitudine va anche a quelli che non collaborano più o non collaborano più stabilmente con noi, ma va soprattutto agli attuali collaboratori che con diversi stili, approcci e formazioni culturali danno lustro alla nostra testata.

Vogliamo citarli tutti comunque in ordine casuale:

Attilio Cotronei (gp)

Antonia Carmelita Genova

Francesco Jachino

Virginia Jacopino

Silvio Cacciatore

Rosa Marrapodi

Maria Drosi

Salvatore Lorenzo Lafaci

Roberto Maddaloni

Pasquale Casile

________________

Cosimo Sframeli (gp)

Francesca Aleida Martino (gp)

Filippo Violi (gp) purtroppo deceduto

Claudia Pugliese (gp)

Mimmo Musolino

Ogni forma di pubblicazione (testi, foto, video, ..) ricevuta è a titolo gratuito, salvo diversa intesa scritta con l’Editore.
I punti di vista e le opinioni espressi in questa pubblicazione sono di esclusiva responsabilità degli autori e non riflettono necessariamente il punto di vista di DELIA POLIS – deliapress.it cioè dell’Editore.

I LETTORI CI SCRIVONO E NOI (QUASI SEMPRE) PUBBLICHIAMO, MA SI ASSUMONO LE LORO RESPONSABILITA’ DI FRONTE ALLE LEGGE.

Le opinioni dei lettori non coincidono e non collimano necessariamente con la linea del giornale, che comunque, rimane un canale d’informazione, cultura ed opinione “ a p e r t o” ed indipendente, al contributo di tutti e di ciascuno ed al servizio della collettività e della comunicazione, ossequiente al dettato della Carta Costituzionale, articolo 21, e leggi varie.

Libertà e democrazia, parola a chi non ce l’ha, ma anche pieno, totale ed incondizionato rispetto per la dignità del prossimo.