TOR DE’ CENCI – TROVATI IN POSSESSO DI HASHISH E MARIJUANA ALL’INTERNO DELLA LORO ABITAZIONE.

ARRESTATI DAI CARABINIERI

ROMA – I Carabinieri della Stazione di Roma Tor de’ Cenci hanno arrestato due giovani, di 19 e 20 anni, entrambi residenti a Roma nel quartiere di Tor de’ Cenci poiché trovati in possesso di dosi di hashish e marijuana.

Da tempo i Carabinieri avevano notato una strano e continuo afflusso presso l’abitazione dei due giovani, ed hanno deciso di approfondire il controllo. Scattato il blitz all’interno dell’abitazione i militari hanno rinvenuto circa 30 grammi di marijuana e 270 di hashish, nonché tutto il materiale necessario per confezionare le singole dosi di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e delle bustine in plastica.

I due giovani sono stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di del rito direttissimo

BOCCEA – CARABINIERE libero dal servizio riconosce un rapinatore e lo arresta.                                                                       

ROMA – Un Carabiniere libero dal servizio, in forza alla Stazione Carabinieri Roma Madonna del Riposo, mentre era a bordo del suo scooter e percorreva via Urbano II, ha riconosciuto un rapinatore e non ha esitato ad inseguirlo e a bloccarlo.

A finire in manette, sottoposto a fermo d’indiziato di delitto, è un cittadino tunisino 19enne.

La rapina era avvenuta la sera dello scorso 9 marzo, in piazza Giureconsulti, sulle scale della stazione metropolitana “Cornelia”. L’uomo avvicinò uno studente romano 19enne e gli strappò la collana e due bracciali in oro, sotto la minaccia di un coltello a serramanico.

Fondamentale è stata la descrizione dettagliata, fornita dalla vittima in sede di denuncia, presentata ai Carabinieri della Stazione Madonna del Riposo, che ha consentito da subito un chiaro identikit del malfattore.

Portato in caserma dal militare, che nel frattempo aveva chiamato una pattuglia in rinforzo, il rapinatore 19enne è stato sottoposto al riconoscimento da parte della vittima che ha riconosciuto.

Il rapinatore ora si trova rinchiuso nel carcere di Regina Coeli, in attesa della convalida del fermo.

SETTEBAGNI – sorpreso a bruciare rifiuti, ARRESTATO 53ENNE italiano

ROMA – I Carabinieri della Stazione di Roma Settebagni hanno arrestato un cittadino italiano di 54 anni, per il reato di incendio doloso e combustione illecita di rifiuti.

I militari durante un servizio di controllo del territorio, nel transitare nei pressi di via del Monte di Cava, hanno notato una colonna densa di fumo nero alzarsi da un maneggio situato nelle vicinanze. Temendo si fosse sviluppato un incendio nella struttura, i Carabinieri si sono precipitati per scongiurare il peggio.

Una volta giunti sul posto però, i militari hanno trovato l’uomo intento a incendiare diversi rifiuti di vario genere, dallo stesso accatastati e dati alle fiamme.

Vista la gravità degli indizi a suo carico, i militari hanno arrestato l’uomo e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, lo hanno accompagnato presso la sua abitazione, agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.