Strade allagate dopo il nubifragio abbattutosi sulla città, Padova, 23 agosto 2020. ANSA/NICOLA FOSSELLA

In arrivo, da domani e per tutto il weekend, una violenta fase di maltempo sul Nord Italia (domenica anche al Centro) con rischio elevato di forti temporali, nubifragi, ma anche grandinate. È l’allarme di Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com, secondo il quale al settentrione ci sarà un abbassamento delle temperature anche di 10 gradi. Clima opposto al Sud, dove ci sarà sole ma molto caldo, con picchi di 40 gradi.Previsti anche forti venti di Libeccio e Scirocco, con mari agitati soprattutto domenica.

Liguria, allerta arancione su centro-levante  – Centro-Levante ligure sotto scacco domani per il maltempo. L’allerta, giallo dalla mezzanotte di oggi fino alle 6 di domani mattina, si trasforma in arancione proprio dalle 6 fino alle 18, per poi tornare giallo. Allerta giallo invece nel ponente ligure. Nella prima parte della giornata di domani, specifica Arpal “saranno disponibili tutti gli elementi per lo sviluppo di temporali forti, organizzati e stazionari, in un contesto di piogge diffuse. Gli indici temporaleschi che determinano il grado di instabilità dell’atmosfera e perciò le diverse forme di temporali sono elevati e le probabili convergenze, cioè i contrasti fra masse d’aria caratterizzate da temperature differenti e venti di direzioni opposte, potrebbero innescare quella stazionarietà capace di far piovere in maniera intensa sulla stessa zona per alcune ore”.

Veneto, allerta gialla e arancione fino a domenica  – Una nuova fase di intenso maltempo è in arrivo sul Veneto, con forti rovesci, forti raffiche di vento e locali grandinate che interesseranno tutta la regione fino al pomeriggio di domenica 30 agosto. Lo riferisce la Protezione civile regionale, che ha emesso lo Stato di Attenzione (allerta gialla) in alcuni bacini idrografici e lo Stato di Preallarme (arancione) in altri per criticità sulla rete idraulica principale e criticità idrogeologica. Le precipitazioni attese, localmente anche intense, determineranno l’innalzamento idrometrico nella rete secondaria; potrebbero crearsi disagi per il sistema di smaltimento delle acque in ambito urbano, oltre che nella rete minore. E’ inoltre segnalata la possibilità di innesco di fenomeni franosi sui versanti, oltre che la possibilità di innesco di colate rapide, specie nelle zone dei bacini idrografici Alto Piave, Piave-Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini.

In Toscana codice giallo per piogge e temporali – Un codice giallo per piogge e temporali forti in Toscana è stato emesso dalla Sala operativa unificata della Regione per sabato 29 agosto, in alta Versilia e sull’Appennino Tosco-Emiliano. A causa di un peggioramento del tempo dovuto a un’ampia perturbazione atlantica che si avvicina al Mediterraneo occidentale, spiegano,la vigilanza sarà valida dalle 8 del 29 e fino alla mezzanotte della stessa giornata. Già dalla mattinata si prevedono precipitazioni sparse sul nord-ovest, sulla provincia di Massa-Carrara, sulle Apuane e sull’Appennino Tosco-Emiliano anche a carattere di rovescio o forte temporale con possibili forti colpi di vento e grandinate. Non esclusi isolati temporali sulle zone settentrionali delle province di Livorno e Pisa, e sull’Arcipelago con occasionali colpi di vento e grandinate. Dalla tarda mattinata anche mare molto mosso al largo, sulla costa grossetana, e, localmente, sulla costa centro-settentrionale. Le precipitazioni risulteranno più diffuse dal tardo pomeriggio-sera.