ALESSANDRIA, 11 APR – Morto a 50 anni per una emorragia cerebrale all’ospedale ad Alessandria, Roberto ‘Roccia’ Bonetto è stato ‘salutato’ dagli amici in modo decisamente insolito. Non potendo assistere al funerale per le restrizioni sugli spostamenti a causa del coronavirus, hanno deciso per un manifesto funebre in cui è lo stesso Roberto ad annunciare “#IOTORNOACASA”.
“Non scendete in strada!”, la raccomandazione ai compaesani di San Salvatore Monferrato con l’indicazione dettagliata dell’itinerario del carro funebre tra vie, viale e piazza prima di raggiungere la chiesa dei Santi Martino e Siro dove resterà fino alla cremazione a Valenza. Da balconi e finestre, già ieri sera alcuni ceri, oggi anche lenzuola. “Mio cugino Roberto era parte integrante della comunità sansalvatorese – ricorda il sindaco, Enrico Beccaria – Commerciante in mobili, continuando la tradizione familiare dell’omonimo mobilificio, era molto amato da tutti. L’idea degli amici è un grande gesto di sensibilità”.