CORDOGLIO AMPIO PER IL DECESSO DELLA PRESIDENTE SANTELLI.

Post in Attualità, Calabria - Sicilia, Cultura, Italia

Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Domenico Tallini

“Un destino crudele ha fermato per sempre il coraggio, la passione e il sorriso di Jole Santelli, la prima donna nella storia chiamata a governare la Calabria. Voleva essere – questo il ricordo del presidente del Consiglio regionale della Calabria, Domenico Tallini-, il sole di questa terra che amava smisuratamente, al punto da sfidare anche le avversità più dure. Jole non sarà una meteora, il suo nome, resterà scolpito nella storia recente della nostra regione come esempio di donna coraggiosa e lungimirante che sognava una Calabria dai mille colori. Ciao Jole”.

 

DI NATALE, Segretario Questore Dell’assemblea regionale:”SONO ADDOLORATO PER LA MORTE DELLA SANTELLI”

E’ una tragedia. Ho appreso della prematura scomparsa della Governatrice, Jole Santelli. Si tratta di una notizia che mi rattrista tantissimo. Dinnanzi a tanto dolore, ogni considerazione è fine a se stessa. Ogni parola risulta essere, al momento, superflua. Ricordo i tanti scambi di opinioni tra noi. Resterà impressa nella mia mente l’immagine di una donna forte e determinata, nonostante tutto.

Alla famiglia Santelli, ai parenti, porgo le mie più sentite condoglianze.

Graziano Di Natale.

COMITATO MAGNA GRAECIA

Il Comitato esprime le più sentite condoglianze per la prematura dipartita del Presidente della Regione Calabria.  

AREA MAGNA GRAECIA 15 Ottobre 2020- Il Comitato esprime le più sentite condoglianze a tutti i familiari ed i conoscenti della Presidente Jole Santelli a seguito della morte avvenuta nella notte appena trascorsa.

La prima Presidente donna della Regione ci lascia nel pieno della sua maturità e solo dopo appena 9 mesi dalla sua nomina a Governatore della Regione.

Come Comitato esprimiamo tutta la nostra amarezza per l’accaduto.

Il consigliere regionale calabrese Nicola Irto (Pd

“E’ un momento di profonda commozione e di grande dolore per tutta la Calabria. Siamo tutti sconvolti e provati sul piano umano”. Lo afferma il consigliere regionale calabrese Nicola Irto (Pd) apprendendo della scomparsa della governatrice calabrese. Irto aggiunge: “La presidente Jole Santelli non stava bene ma ha lottato fino all’ultimo, con grandissima dignità e coraggio, contro un destino avverso che ha affrontato a viso aperto. Il suo modo di affrontare la malattia, reagendo e combattendo, è stato un grande esempio. Adesso non ci sono parole. Solo rispetto, silenzio e dolore. Addio Jole, la terra ti sia lieve”.

 

LAGANADI (RC), IL CORDOGLIO DEL SINDACO MICHELE SPADARO PER LASCOMPARSA DELLA PRESIDENTE JOLE SANTELLI

“Esprimiamo il più profondo dolore per la scomparsa della Presidente della Giunta Regionale, Jole Santelli”. Lo scrive in una nota il Sindaco del Comune di Laganadi (RC), Michele Spadaro.

“L’Amministrazione Comunale di Laganadi e tutta la cittadinanza si stringe, in questo tragico momento, attorno alla famiglia, a tutti i parenti ed agli amici più cari.

La sua prematura dipartita, a soli 51 anni, sconvolge e sgomenta una intera regione.
Esempio di coraggio e determinazione, Jole ha lottato contro un brutto male che non le ha impedito di affrontare sempre con forza la vita”.

“Ci uniamo – conclude – in doveroso silenzio al lutto di tutti i calabresi”.

 

COLDIRETTI CALABRIA

La scomparsa improvvisa della Presidente Jole Santelli ci addolora profondamente. Ne abbiamo apprezzato il suo alto senso delle Istituzioni, il suo farsi carico, in un momento difficile, dei problemi della Calabria con il pensiero e lo sguardo rivolto a rilanciarne l’immagine.  Alla sua famiglia, agli amici ma anche ai cittadini calabresi, vanno le condoglianze di tutta la Coldiretti Calabria.

Franco Aceto Presidente Coldiretti Calabria

 

NOTA DEL CONSIGLIERE REGIONALE FRANCESCO PITARO: “ADDIO ALL’ON. JOLE SANTELLI” 

“Esprimo sentimenti di sincero cordoglio per la morte della Presidente della Regione. Mi spiace profondamente. Le parole dinanzi alla morte valgono niente. Ma una cosa voglio dirla, sulla scorta delle interlocuzioni che ho avuto con lei e per averla vista, nonostante la sofferenza che si portava dentro, disponibile all’ascolto, affabile e sorridente: l’on. Jole Santelli ha affrontato la malattia con un coraggio e una tenacia davvero encomiabili. Ha reagito al dolore a testa alta difendendo strenuamente il diritto alla vita”.

Il consigliere regionale Giovanni Arruzzolo (Forza Italia)

“Profondamente sconvolto e addolorato dalla prematura scomparsa della presidente della Giunta regionale della Calabria Jole Santelli, esprimo sentimenti di cordoglio e profonda vicinanza ai familiari in questo tristissimo momento”.

Così il consigliere regionale Giovanni Arruzzolo (Forza Italia), appresa la notizia della morte dell’on. Jole Santelli.

“Tenace e combattiva, Jole Santelli ha affrontato la malattia con grande coraggio e determinazione, le stesse che hanno caratterizzato il suo impegno politico sin dagli esordi. Figura di riferimento della vita politica regionale – sottolinea Arruzzolo – ha ricoperto ruoli prestigiosi anche a livello nazionale. Brillante avvocato ed esponente di primo piano di Forza Italia, fu convinta interprete dei valori del partito azzurro che ha sempre saputo incarnare nel suo agire politico. La ricorderemo anche per l’amore per la sua terra per la quale si è sempre spesa con entusiasmo e passione”.

 

MARCELLO DE VITO, il presidente dell’Assemblea capitolina ROMA: PERDITA CHE LASCIA SENZA PAROLE

Una perdita improvvisa che lascia davvero senza parole. Sono vicino alla famiglia in questo momento di grande dolore e a loro esprimo le mie più sentite condoglianze”.

 

DA “IL MESSAGGERO”

E’ morta a Cosenza la presidente della Regione Calabria Jole Santelli. Santelli lottava da tempo contro un cancro, aveva 51 anni. Secondo quanto appreso le sue condizioni si sarebbe aggravate nelle ultime ore.

Ieri aveva avuto incontri politici a Cosenza. Prima donna presidente della Regione Calabria, la Santelli era stata proclamata il 15 febbraio 2020. «Sono addolorato, eravamo amici da una vita». Lo dice il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto. «Jole è stata il mio vicesindaco, mi è stata sempre vicina, una donna di una forza incredibile, non ho parole», ha aggiunto.

LEGGI TUTTO

 

Il consigliere regionale del Pd Luigi Tassone

“La notizia della scomparsa di Jole Santelli lascia dolore e tristezza nei calabresi ed in tutti coloro che l’hanno conosciuta. Ai suoi familiari ed alle persone a lei vicine vanno le mie più sentite condoglianze”.

Con queste parole, il consigliere regionale del Pd Luigi Tassone manifesta cordoglio per la morte della presidente della Regione che ricorda come “persona determinata e coraggiosa, pronta a portare fino in fondo le proprie battaglie. Ci ha diviso la visione politica – conclude – ma ci ha unito lo spirito di far crescere e cambiare la Calabria”.

 

 Morte Santelli, lutto cittadino a Isola Capo Rizzuto

La prematura scomparsa di Jole Santelli, presidente della Giunta Regionale della Calabria, ha scosso tutta la nazione. Nella mattinata odierna, dopo aver appreso la notizia e inviato la nota di cordoglio, il sindaco Maria Grazia Vittimberga ha immediatamente avviato l’iter per la proclamazione del lutto cittadino nella giornata di domani, venerdì 16 ottobre: “E’ la massima istituzione della nostra regione ed è doveroso renderle omaggio, a prescindere dai colori politici, con la proclamazione del lutto cittadino”. Per la giornata di domani, dunque, il sindaco ha disposto l’esposizione a mezz’asta per l’intera giornata delle bandiere esterne agli uffici pubblici; inoltre invita tutti i cittadini e le organizzazioni sociali, culturali, produttive e commerciali del territorio ad esprimere, in forme decise autonomamente, il dolore e l’abbraccio dell’intera comunità; si chiede, inoltre, a tutte le scuole di ogni ordine e gradi di effettuare un minuto di silenzio alle ore 12.00 in concomitanza con il resto della regione, in memora di Jole Santelli.

Dirigenti e di tutto il personale del Consiglio regionale della Calabria

Questo il messaggio di cordoglio rivolto alla famiglia di Iole Santelli da parte dei dirigenti e di tutto il personale del Consiglio regionale della Calabria.

“Persone come la nostra Presidente non si scordano mai. Possiamo  perdere la presenza, la voce, ma non l’esempio che ci ha lasciato e ciò che abbiamo appreso. Esprimiamo le più sentite condoglianze a tutti i familiari della nostra presidente Iole Santelli”.  

 

 

Il Presidente Leo Autelitano e tutto l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

Non esistono le parole giuste. Perché nessuna parola può colmare lo sgomento, il vuoto e la tristezza.

Iesprimono il proprio cordoglio per la scomparsa di Jole Santelli, presidente della Regione Calabria.

Donna tenace e caparbia, sorridente e audace, estremamente innamorata della Sua e della Nostra Terra, che ha servito fino all’ultimo istante con dedizione e passione.  Porgiamo alla famiglia Santelli le nostre condoglianze e alla Presidente la promessa di proseguire l’impegno per la Calabria.

“Che meraviglia la mia Calabria, la sua luce, i suoi colori, la sua gente”. (Jole Santelli)

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte