San Luca Calcio - Scheda Squadra - Umbria - Seconda Categoria Girone CIl Borgo Grecanico Melitese, militante nel campionato di Promozione esce a testa alta dal ‘Corrado Alvaro’.

LEO CRIACO BATTE ANTONIO CORMACI DI GIUSTA MISURA (1-0) NELL’AMICHEVOLE DI LUSSO A SAN LUCA

Domenico Salvatore

SAN LUCA (RC)-Esce a testa alta e con l’onore delle armi, la matricola di lusso Borgo Grecanico Melitese, partecipante al prossimo campionato di Promozione girone B.

Un’amichevole di lusso, al ‘Corrado Alvaro’, difronte a pochi intimi a causa del Coronavirus, buona per cominciare a collaudare gli schemi, vinta (1-0) grazie ad uno spunto di Bargas.San Luca - Scheda Squadra - Italia - Serie D Girone I - Tuttocampo.it

Al piccolo trotto; senza forzature per evitare guai muscolari ed infortuni che potrebbero rivelarsi disastrosi (4-3-2-1 o 4-3-1-2 e perfino 4-3-3 o 3-5-2 ecc.).

In attesa dei calendari: di Coppa Italia e del campionato; ma a fine mese, se non prima, probabilmente ripartiranno tutti i tornei, a mano girando.

Quest’anno, come tutti gli sportivi sanno, sarà un campionato diverso, a causa del Covid 19; in attesa della valanga di vaccini; poi gradatamente si tornerà alla normalità.Calcio, il record del San Luca supera il Grande Torino E' la squadra che ha  segnato di più in un campionato - Il Quotidiano del Sud

Il gigante Asd San Luca 1961 e la formica. Eppure, il Borgo Grecanico Melitese (Leonardi, Geordache e Pulitanò, portieri; Martino A, Genova, ecco una novità, Mallimaci, Dennis Leone, un’altra novità, Mangiola, Sciumè, Tripodi, Meduri, difensori; Candito, Manganaro, Nucera, Iamonte, Obinna, Romeo, Sgrò, Marrari centrocampisti; Marino F, Marino A, Kalifa Diakitè, Liotta altra new entry, ecco una terza novità, Perla e Lori, se non abbiamno ‘saltato’ qualche nominativo, attaccanti), ha tenuto testa sino all’aultimo; non solo con le ‘palombelle’ del bomber Ciccio Marino.

Il dream team del presidente avvocato Francesco Giampaolo, codiuvato dal suo vice Paolo Giorgi, dg Francesco Pelle, tesoriere Antonio Femia, a.s. Sebastiano Romeo e via di seguito, come i tifosi sanno, non si limiterà a fare da comparsa; i progetti sono ambiziosi, ma senza sbilanciamenti illusori.Morrone - San Luca 4-6 dcr, rivedi la finale di Coppa Italia

La campagna acquisti (in entrata ed in uscita), della matricola di lusso, alla sua prima stagione in serie D, sta procedendo normalmente; senza ‘pazzie’, fermo restando che non si possano fare le nozze coi fichi secchi; hooligans e skin-heads sognano ad occhi aperti che non è proibito, ma anche ‘esentasse’.

Anche il Borgo Grecanico Melitese è alla sua prima esperienza in Promozione (Mister Cormaci invece, può vantare una lunga esperienza in 3^, 2^,1^, Promozione ed Eccellenza; ma a livello giovanile ha vinto cmpionati a Melito, Bagaladi, Saline e Palmi).

L’obiettivo è la permanenza, che per una matricola, di solito è il massimo.

Si parte con quattro o cinque ‘puntelli’ ed un paio di under collaudati, ma non è esclusa qualche nuova entry.Battuto anche il Palizzi (2-1) Borgo Grecanico Melitese sempre più solo nel  campionato di prima categoria girone D Calabria | DeliaPress.it

Unico neo, l’impianto sportivo, che ha bisogno di un nuovo look, maquillage o lifting.

Gl’incontri con il commissario prefettizio, dottoressa Anna Aurora Colosimo, insediatosi dopo le dimissioni del sindaco Giuseppe Salvatore Meduri, sembrano positivi.

Lo stadio “Saverio Spinella”, necessita di alcune rivisitazioni; a partire dall’impianto d’illuminazione; s’impone un progetto esecutivo, per la costruzione della curva sud e magari anche Nord.

Tuttavia, la più importante, è senza dubbio alcuno, il ripristino della copertura della tribuna frettolosamente smantellata.

La rete di recinzione va revisionata urgentemente; così come alcune zolle e parti del manto erboso; e non.Calcio, Eccellenza femminile Calabria: debutta domenica il Borgo Grecanico  Melitese – THEMAX

Non sarebbe male, dotare lo stadio di un sistema di videosorveglianza; anche per beccare con le mani sulla marmellata quei facinorosi, vandali, barbari e smidollati che amano spezzare, spaccare, disarticolare, sgangherare e rovinare irrimediabilmente la rete di protezione a ridosso degli spogliatoi.

Non è solamente la rabbia, l’ira malrepressa,  di un pazzo, gasato, fuso, sballato; la collera dei ‘perdenti’, frustrati, complessati, inibiti, repressi, che sfogano i loro istinti belluini, menando manate, calci, pugni e botte da orbi, infischiandosene delle ferite lacero-contuse, ecchimosi, abrasioni, ‘scorciatine e sgargiatine’; in qualche caso è stato necessario l’intervento del medico, se non del Pronto Soccorso ospedaliero.ASD BORGO Grecanico 2015 - Home | Facebook

La violenza negli stadi; e qualche volta, ci scappato pure il morto.

Non sappiamo se costoro, abbiano il cervello sbullonato; i neuroni spanati; gli assoni con la filettatura consumata; i mitocondri logorati, dopamina ed adrenalina fuori controllo.Calcio in Calabria/Campionato regionale under 19, Borgo Grecanico- P.  Melitese 0-0 | DeliaPress.it

Il segno inequivocabile dell’assenza di valori morali ed ideali; ma anche di educazione di base;  ovverso della presenza di disvalori che portano dritto alla violenza; al reati contro il patrimonio e la persona.

La perdita del self-control, porta inevitabilmente alla consumazione di gesti inconsulti se non all’istigazione a delinquere; a comettere reati contro il patrimonio e la persona; demolire, distruggere, annientare ed annichilire; a scivolare verso il delirium tremens; avrebbero bisogno urgentissimo di una visita psichiatrica; se non di uno TSO, alternativo alla così detta, ‘camicia di forza’.

Lo stadio non dispone di un’officina metalmeccanica che ipso facto, prossa provvedere a riparare il guasto; talora passano anni, prima che venga ripristinato lo status quo ante; i collaudatori della Lega, potrebbero impuntarsi e costringere la squadra a giocare le partite, sempre fuori casa.Calcio in Calabria, Borgo Melitese in Promozione/E finalmente venne, il  grande storico giorno | DeliaPress.it